Val d’Aosta. Aperto bando per borse di ricerca

pdf

Val d’Aosta. Aperto bando per borse di ricerca

Il bando prevede uno stanziamento di 1,2 milioni di euro ed è diretto a laureandi, laureati e dottori di ricerca nei campi scientifici e tecnologici che presentino progetti di specializzazione individuale. Vi possono accedere anche inoccupati e disoccupati

Provengono dal Fondo Sociale Europeo le risorse che la Regione erogherà ai possessori di un profilo tecnico-scientifico,

residenti nella Regione, che presentino progetti per le seguenti attività di specializzazione individuale nel settore della ricerca e dello sviluppo tecnologico, che potranno durare al massimo 24 mesi: Borse di Ricerca, Project Work, Attività di Ricerca, Trasferimento Tecnologico, Stage di Eccellenza, Dottorato di Ricerca, Tesi di Ricerca. A questi vanno aggiunti anche dei buoni formativi per la ricerca che copriranno le spese per la formazione specialistica, la partecipazione ad eventi formativi, i soggiorni di ricerca all’estero, le Summer Schools per giovani ricercatori.
Per ogni attività individuale intrapresa, verrà erogata una borsa di studio compresa tra un minimo di mille euro e un massimo di duemila e cento euro al mese (a seconda della tipologia di borsa).
Alcuni progetti vengono però considerati prioritari e precisamente quelli relativi a:

 

  • – Valorizzazione e tutela dell’ambiente e del territorio montano
  • – Piattaforme Tecnologiche
  • – Valorizzazione del patrimonio culturale alpino
  • – Sviluppo socio economico delle aree alpine
  • – Coesione sociale, Welfare e Salute
  • – Astrofisica
  • – Modelli di comunicazione per la diffusione della cultura scientifica.

La delibera di approvazione del bando è stata firmata il 25 marzo ed è la nr. 712 che alleghiamo all’articolo.

Allegato-Bando-VdA.pdf
pdf Bando-Val-d-Aosta-progetti-ricerca-tecnologica.pdf

Condividi