Piemonte. Programma reti antigrandine per 3,5 milioni di euro

grandine

Piemonte. Programma reti antigrandine per 3,5 milioni di euro

Arrivano i contributi per le imprese rurali, che l’assessorato all’agricoltura destina per l’installazione di reti antigrandine. Si tratta della misura 121, relativa all’ammodernamento delle aziende agricole. Le domande telematiche vanno presentate a partire dall’8 aprile fino al 21 giugno 2011

Le titolari e i titolari di imprese rurali possono presentare la domanda di contributo per l’“Adattamento ai cambiamenti climatici e mitigazione dei relativi effetti” esclusivamente per via telematica. I fondi saranno a disposizione fino a esaurimento.

I 3,5 milioni di euro fanno parte di un programma quadro straordinario urgente, per cui l’assessorato regionale all’agricoltura ha predisposto un sistema rapido e semplice e tra l’altro le imprenditrici e gli imprenditori possono procedere alla realizzazione delle reti antigrandine anche prima della presentazione della domanda di contributo. Infatti, occorre che esse vengano installate al più presto, e comunque prima dell’inizio della stagione estiva. Tanto più che in questi giorni nel Piemonte è arrivata un’ondata di caldo tale da poter essere considerata temperatura estiva.
Anche l’erogazione dei pagamenti sarà particolarmente veloce. La prassi consentirà di inviare prima tramite internet la domanda, già predisposta e disponibile sul sito della Regione (modello per la misura 121) e poi stamparla e consegnarla in formato cartaceo entro 5 giorni alla Provincia di appartenenza.
Il bando dà tutte le informazioni generali, ma per le informazioni tecniche particolareggiate ci sono le relative schede: scheda 1 e scheda 2.

Allegati
pdf Bando-reti-antigrandine.pdf
pdfScheda1-Linee-guida-bando-reti-antigrandine.pdf
pdfScheda2-Linee-guida-bando-reti-antigrandine.pdf