Master gratuito per l’inserimento lavorativo di giovani altamente qualificati

Master

Master gratuito per l’inserimento lavorativo di giovani altamente qualificati

Ormai giunto alla sua 44a edizione, Il CorCe “Fausto De Franceschi” è il principale programma  di formazione all’ internazionalizzazione rivolto ai giovani laureati organizzato dall’Ice (Istituto nazionale per il Commercio Estero) come servizio gratuito alle imprese

Sono moltissimi i giovani che si sono specializzati durante le varie edizioni del corso intraprendendo poi una carriera di successo in aziende, organismi internazionali, istituzioni pubbliche
Un’offerta formativa al passo con i tempi in grado di preparare figure professionali richieste dal mondo delle imprese e delle istituzioni che operano in ambito internazionale.



Intervista a Luigi-Ferrelli
Dirigente Area Formazione Manager ICE

Intervista a Enrica Bagnolini
Sviluppo Lazio SpA

Il CorCe “Fausto De Franceschi”
La Camera di commercio di Roma ha ospitato, nella sua sede nel cuore di Roma, la giornata di presentazione alle imprese del Master CorCe “Fausto De Franceschi”, una opportunità per gli allievi e le aziende di creare uno scambio tra professionalità specializzate. L’iniziativa si inserisce in un percorso che l’Ice, Sviluppo Lazio, la Regione Lazio e Unioncamere stanno organizzando per mettere a disposizione anche per le aziende di questa regione, ma non solo, la possibilità di ampliare l’attività imprenditoriale affrontando il mercato internazionale. Un valore aggiunto, una nuova opportunità di crescita per ottenere un importante vantaggio competitivo in una economia globalizzata.

I requisiti per accedere al corso

È un master aperto a tutti i cittadini dell’Unione Europea o di altro Stato extra comunitario e gli allievi provengono anche da ogni parte del territorio nazionale. Gli aspiranti corsisti oltre ad avere l’età massima di 32 anni ed essere disoccupati o inoccupati, devono conoscere obbligatoriamente almeno una lingua straniera, oltre all’inglese, anche la conoscenza poi di lingue orientali come il cinese, il giapponese o l’arabo costituisce una carta in più che i ragazzi possono offrire alle aziende.  E’ essenziale inoltre avere conoscenze informatiche anche soltanto di base. Il master è indirizzato a laureati o neolaureati in discipline economico-giuridico, o linguistico (Economia, Scienze Politiche, Giurisprudenza, Scienze Statistiche, Ingegneria, Lingue) ma il voto di laurea non può essere inferiore a 99/110 o 90/100.

Gli esami di ammissione

Sono circa 400 le domande di partecipazione al corso che  ogni anno pervengono. Si presentano poi alle selezioni circa il 60-70% degli ammessi, finché solo 60 studenti riescono ad accedere alla prova orale. La selezione consiste in verifiche scritte, orali e un colloquio attitudinale e motivazionale per conoscere le aspettative e le attitudini specifiche dei candidati disponibili a lavorare per l’internazionalizzazione delle imprese.
In cosa consiste il corso
È prevista una formazione in aula molto intensa per un periodo di sei mesi nel quale si affrontano temi specifici tra i quali l’economia internazionale, il marketing internazionale e si analizzano gli  scenari geopolitici con docenti di alto profilo.
Parte della formazione è incentrata anche sulla comunicazione e il marketing aziendale, il marketing e le tecniche di commercio estero, sulla contrattualistica internazionale, i trasporti, le dogane, sull’inglese tecnico che deve completare le conoscenze già acquisite in precedenza dallo studente.

Sono poi programmati moduli di organizzazione aziendale, di management interculturale, di organizzazione ufficio export, di gestione interpersonale in azienda. I docenti quindi,  consulenti all’internazionalizzazione, portano in aula esempi pratici e organizzano lavori sul campo con alcune aziende selezionate. Sono poi previsti, in collaborazione con aziende italiane, consorzi, associazioni, istituti, quattro mesi di stage di cui due presso una azienda italiana e due all’estero supportati, questi ultimi, dagli uffici Ice dislocati nei paesi esteri.

La fase di stage è assolutamente gratuita per le aziende. I ragazzi infatti hanno una borsa di studio che copre le spese anche assicurative e di viaggio sia per la fase prevista in Italia che per quella all’estero. Per le aziende, quindi, un’opportunità di sperimentare per quattro mesi una figura specializzata impiegata per la realizzazione di progetti di scambi con l’estero e di processi di internazionalizzazione a tutto tondo, come ad esempio ricerca clienti, apertura filiali, indagini settoriali, posizionamento strategico. L’azienda che voglia proporre la sua candidatura ad ospitare uno stagiaire può visionare i curricula degli allievi che stanno in questi giorni ultimando il corso ed inviare la scheda di prenotazione stage.

Sono 44 le edizioni concluse con successo dal 1963. Un Master che è oggi il principale programma  di formazione all’internazionalizzazione rivolto ai giovani laureati. Il Master CorCe “Fausto De Franceschi” forma esperti nei processi di internazionalizzazione – dichiara Luigi Ferrelli, dirigente Area Formazione Manageriale dell’Ice – che procedono, nella loro formazione e esperienza sul campo, di pari passo con l’evoluzione dei mercati internazionali proprio per interpretare le modalità di internazionalizzazione del sistema produttivo italiano a cominciare dalle piccole e medie aziende.

Il Master CorCe ha ottenuto – prosegue Luigi Ferrelli –  l’accreditamento ASFOR (Associazione Italiana per la Formazione Manageriale) e quindi garantisce un placement, cioè l’inserimento in azienda, a una percentuale non inferiore all’80% degli allievi giunti a fine corso. Da quando abbiamo ottenuto l’accreditamento infatti, questo risultato si è sempre verificato anche grazie all’impegno dei docenti, alle qualità degli allievi che abbiamo selezionato senza tralasciare certo le aziende che ci hanno supportato e che hanno creduto nel nostro lavoro. Una occasione per le Aziende che guardano al futuro da non lasciarsi assolutamente sfuggire.

Per prendere contatto si può fare riferimento all’Area Formazione Manageriale (Tel. 06.59926009/9403/6692, Fax 06/89280318, E-mail: formazione.manageriale@ice.it) o al Nucleo Placement (Tel. 06 59929538/320, Fax 06 89280318, E-mail: placement@ice.it).

Livia Serlupi Crescenzi

Condividi