Offerta di 120 posti di lavoro nel settore del Fashion

fashion-valley

Offerta di 120 posti di lavoro nel settore del Fashion

Il Fashion Valley e la Provincia di Firenze insieme per individuare dipendenti nell’outlet. Un protocollo d’intesa che rende operativa la collaborazione tra pubblico e privato per contrastare la crisi del mercato del lavoro

È l’ultimo accordo in ordine temporale firmato per creare nuove opportunità lavorative e prevede che entro il mese di ottobre la Provincia effettui una preselezione e, se necessario, la formazione di 120 dipendenti da inserire nel nuovo polo dell’outlet “Fashion Valley Company Store”.

Si tratta di 32 negozi di prossima apertura che si estenderanno su un’area di 5 mila metri quadrati, situato a Leccio di Reggello, dove già si trovano il ‘The Mall’ e gli outlet di grandi marchi come Dolce & Gabbana, Gucci e Prada.

L’accordo è stato siglato dall’assessora provinciale al lavoro e alla formazione, Elisa Simoni, dal Sindaco di Reggello, Sergio Benedetti, e dal Presidente del Gruppo La
Elisa Simoni assessore lavoro
Castelnuovese, Lorenzo Rosi, in rappresentaza del Mandò Village (joint venture tra il gruppo Europ Invest e Gruppo La Castelnuovese).
“Con l’accordo appena siglato andiamo a ripetere un’operazione che si è già rivelata vincente in altre occasioni” ha dichiarato l’assessora Elisa Simoni. “Penso per esempio a Mc Donald’s o all’outlet di Barberino: la Provincia di Firenze mette a disposizione degli imprenditori del territorio la propria esperienza nella preselezione del personale e nella gestione di curriculum e risorse umane. Con il Fashion Valley di prossima apertura si creano ben 120 posti di lavoro, un’occasione importante per tanti giovani e non solo in cerca di un impiego. La nostra strategia degli ultimi tempi, in un momento come questo, è quella di cogliere tutte le occasioni che si presentano. La Provincia è quindi disponibile a collaborare con quei soggetti privati che portano posti di lavoro ed opportunità sul territorio. Nella partita di rafforzare il legame tra imprese e territorio, la Provincia si impegna a mettere tutto quello che è di sua competenza, ossia le capacità e l’attenzione alla formazione”.

Nel periodo compreso tra giugno e ottobre il Centro per l’impiego di Figline Valdarno prenderà il secondo nome di Servizio Preselezion Company Stores al preciso scopo di dare informazioni agli aspiranti lavoratori (che potranno anche inserire i propri Curricula nel sistema web di preselezione) e fare i primi colloqui.
Non solo: ci si potrà collegare direttamente da casa al sito appositamente creato:  http://prenet.provincia.fi.it/cpi/ per candidarsi ad uno o più profili professionali. Oppure ci si potrà presentare direttamente presso uno dei Centri per l’Impiego di Firenze e provincia.
Allo scopo di completare la formazione di addetti alle vendite, la Provincia si impegna inoltre ad attivare dei corsi di massimo 40 ore utilizzando i Centri Formativi Territoriali (CFT).
reggello la moda a firenze
Fashion Valley Company Stores è situato a Leccio, a 30 minuti di macchina da Firenze e a 4 km dall’uscita della frazione di Incisa raggiungibile dall’A1 che collega Firenze a Roma.
Lorenzo Rosi, Presidente del Gruppo La Castelnuovese, ha specificato che “la regione su cui il nuovo outlet eserciterà la propria attrazione è ricca e varia, sensibile alle proposte commerciali e densamente popolata, per non parlare dei turisti che letteralmente affollano la Toscana. Fashion Valley Company Stores è senza dubbio commercialmente competitivo a livello nazionale: si trova nel cuore della Toscana e beneficia di un bacino di utenza molto interessante e sarà un luogo diverso dagli outlet tradizionali, in grado di far evolvere il dialogo col consumatore e di preparare il terreno a progetti futuri, legati a responsabilità sociale, valorizzazione della qualità toscana e ad un nuovo concept di commercio. Peraltro si tratta anche di una vera operazione di sviluppo per il Valdarno, nel breve e nel lungo periodo: basti pensare che solo per la costruzione del polo sono state coinvolte almeno 100 aziende locali e che vi hanno lavorato circa 1400 persone”.

Le opportunità lavorative non finiscono qui, poiché dopo l’apertura di questo complesso outlet di oltre 5 mila mq, si prevede di realizzare altri 12 mila mq di negozi di alto livello a prezzi outlet dove potranno essere impiegate altre persone.
In relazione a questa prima fase, il Sindaco di Reggello ha espresso la propria soddisfazione: “siamo contenti che il nostro territorio, oltre alla sua tradizione legata all’artigianato e alla manifattura, abbia la vocazione della moda. Questi 120 posti di lavoro che si andranno ad aprire nei prossimi mesi sono uno spiraglio importante per tanti giovani e meno giovani del territorio”.

 

Condividi