Finanziamenti a fondo perduto in Friuli Venezia Giulia “FVG PROGETTA!2”

Finanziamenti a fondo perduto in Friuli Venezia Giulia “FVG PROGETTA!2”

Destinato a chi presenta progetti di valenza comunitaria gestiti direttamente dalla Commissione europea, il bando si è aperto il 29 giugno e sarà attivo fino al 19 settembre 2011. A disposizione 70 mila euro divise in premi che vanno da 3.500 a 7 mila euro per progetto

Semplice, rapida, sicura. Un’iniziativa promossa dal dipartimento Affari regionali della Presidenza del Consiglio dei Ministri per incentivare la capacità di sviluppo progettuale dei soggetti sia pubblici che privati con sede in Friuli Venezia Giulia. Possono pertanto partecipare sia gli enti pubblici che le aziende, le associazioni e le organizzazioni private purché abbiano sede legale in Friuli Venezia Giulia.

Visto il successo dell’anno precedente, quest’anno si lancia la seconda edizione del bando, organizzata dalla direzione centrale Cultura, Sport, Relazioni internazionali e comunitarie della Regione in collaborazione con Informest. “FVG PROGETTA!2” rappresenta uno strumento finanziario a fondo perduto che ha lo scopo di incentivare la partecipazione dei soggetti regionali ai bandi della programmazione europea 2007-2013. In sostanza si premia la capacità progettuale dei soggetti partecipanti.

Per partecipare al bando occorre presentare un progetto che preveda un partenariato con altri soggetti, non sono ammessi al contributi i progetti presentati dal singolo individuo.
I progetti devono avere i seguenti requisiti per essere ammessi al contributo a fondo perduto:

 

  • a) progetti presentati dal richiedente in qualità di Leader o di Partner di progetto, residente o avente sede legale nel Friuli Venezia Giulia;
  • b) progetti presentati a seguito di bandi (call for proposals) pubblicati successivamente al 1 gennaio 2008, nell’ambito dei soli programmi europei elencati in Allegato 1;
  • c) progetti qualificabili ai sensi dell’art.1 del regolamento allegato;
  • d) progetti il cui piano finanziario (budget complessivo di investimento) sia pari o superiore a 100 mila euro;
  • e) progetti il cui inserimento di tutti i documenti richiesti sia avvenuto nei modi previsti almeno 5 giorni lavorativi antecedenti la seduta della Commissione di valutazione di cui all’art.6, pena l’inammissibilità.

Lo scorso anno sono stati finanziati, con la prima edizione dell’iniziativa, 25 progetti grazia a una dotazione
finanziaria di 50 mila euro, i beneficiari hanno ricevuto 2 mila euro a progetto; quest’anno la Regione ha un budget superiore (70 mila euro) e i beneficiari riceveranno un compenso maggiore (tra i 3.500 e i 7 mila euro).

Il Regolamento è però diverso rispetto allo scorso anno. Lo riportiamo per intero in allegato e vi segnaliamo qui le principali variazioni apportate:

i programmi finanziabili sono esclusivamente quelli riportati in Allegato 1;
l’importo del contributo è stato aumentato [vedi Allegato 2];
un singolo soggetto, anche laddove concorra con diversi progetti, potrà essere premiato per uno solo di questi;
a differenza delle precedenti edizioni, non sarà tenuto in considerazione l’ordine temporale di arrivo delle richieste, salvo il caso di parità di punteggio;
i progetti saranno valutati con parametri oggettivi secondo la griglia di valutazione riportata in Allegato 3 .

È stata creata una piattaforma ad hoc per l’inserimento dei progetti: www.progetta.fvg.it.  Sarà Informest a gestire tutto l’andamento dell’iniziativa.

Allegati

pdf FVG-PROGETTA2-regolamento-allegato1.pdf

pdf FVG-PROGETTA2-regolamento-allegato2.pdf

pdf FVG-PROGETTA2-regolamento-allegato3.pdf

pdf REGOLAMENTO2011.pdf