Mediazione Conciliazione. Abbassate le tariffe per le aziende della provincia di Firenze

Mediazione Conciliazione. Abbassate le tariffe per le aziende della provincia di Firenze

Firmato questa settimana il protocollo d’intesa tra la Camera di Commercio di Firenze e le associazioni di categoria per portare al minimo le tariffe relative alla mediazione delle controversie di importo fino a 50 mila euro

Allo scopo di diffondere la convenienza dello strumento mediazione-conciliazione, la Camera di Commercio fiorentina ha deciso di applicare fino al 31 dicembre 2011 il minimo tariffario consentito dal DM 180 limitatamente alle controversie fino a 50 mila euro per le imprese.

La Camera di Commercio chiede alle associazioni di categoria di veicolare la convenienza di tale strumento ai propri iscritti. Tra l’altro la mediazione-conciliazione è obbligatoria in moltissimi casi: locazione, comodato, diritti reali, contratti bancari e assicurativi, affitto di azienda, successioni ereditarie, divisione, responsabilità medica, per diffamazione a mezzo stampa. Ne sono esclusi i condomini e RC auto.

La Camera di Commercio e le Associazioni di Categoria credono hanno firmato questo protocollo per stimolare un maggiore ricorso allo strumento mediazione “per migliorare i rapporti commerciali a vantaggio del buon funzionamento del mercato e dei rapporti tra utenti e imprese”.

Tabella relativa ai costi delle mediazioni per imprese / consumatori e relativi risparmi alla luce della convenzione

Costo della mediazione “volontaria” tabella adottata a seguito dell’emanazione del DM 180/2010

 

Valore della lite

Spesa per ciascuna parte

 

 

Fino a € 1.000,00

65,00 (+ IVA)

da € 1.001,00 a € 5.000,00

130,00 (+IVA)

da € 5.001,00 a € 10.000,00

240,00 (+IVA)

da € 10.001,00 a € 25.000,00

360,00 (+IVA)

da € 25.001,00 a € 50.000,00

600,00 (+IVA)

da € 50.001,00 a € 250.000,00

1.000,00 (+IVA)

da € 250.001,00 a € 500.000,00

2.000,00 (+IVA)

da € 500.001,00 a € 2.500.000,00

3.800,00 (+IVA)

da € 2.500.001,00 a € 5.000.000,00

5.200,00 (+IVA)

oltre € 5.000.000,00

9.200,00 (+IVA)

CON LA CONVENZIONE sottoscritta a fine giugno 2011

Valore della lite

Spesa per ciascuna parte

 

 

Fino a € 1.000,00

40,00 (+ IVA)

da € 1.001,00 a € 5.000,00

65,00 (+IVA)

da € 5.001,00 a € 10.000,00

130,00 (+IVA)

da € 10.001,00 a € 25.000,00

240,00 (+IVA)

da € 25.001,00 a € 50.000,00

360,00 (+IVA)

da € 50.001,00 a € 250.000,00

1.000,00 (+IVA)

da € 250.001,00 a € 500.000,00

2.000,00 (+IVA)

da € 500.001,00 a € 2.500.000,00

3.800,00 (+IVA)

da € 2.500.001,00 a € 5.000.000,00

5.200,00 (+IVA)

oltre € 5.000.000,00

9.200,00 (+IVA)

Per la mediazione-conciliazione obbligatoria il tariffario camerale è già ai minimi consentiti

Condividi