Programma gratuito di formazione e ricerca per il futuro informatico della medicina

Programma gratuito di formazione e ricerca per il futuro informatico della medicina

Sarà diretto a sessanta laureati ed esperti ed inizierà il 29 agosto, la sessione estiva del programma formativo e di ricerca sul futuro informatico delle Scienze della vita, della durata di 2 settimane. La selezione verrà fatta in base al curriculum inviato entro il 31 luglio

Il corso si svolgerà all’interno del Parco Regionale toscano di Migliarino-San Rossore-Massaciuccoli, presso il Casale della Sterpaia. Vi potranno partecipare laureati ed esperti nei settori “Life sciences, ICT, Policy and Law , Business and Management” tra i quali 24 ricercatori di età inferiore a 35 anni provenienti da qualsiasi regione.

Il programma è interregionale, interculturale e interdisciplinare. Esso rappresenta una rete operativa tra scienza e industria ed ha lo scopo di promuovere le applicazioni che vengono richieste facendo convergere “i linguaggi distinti della tecnologia, del business e della politica” e favorendo l’interazione tra i partecipanti che potranno confrontare diversi punti di vista sull’argomento di studio.

Organizzato dalla Regione Toscana, che ne sosterrà completamente i costi (anche quelli di viaggio), il programma prevede la redazione di un Design Project, ovvero uno studio di fattibilità per un progetto informatico di scienze della vita. Lo studio verrà declinato in ogni possibile applicazione, per saggiare tutte le possibilità concrete in cui si possa tradurre. Verranno studiati pertanto casi e problematiche concrete a 360 gradi: attività scientifiche, organizzative, normative, finanziarie, commerciali. Il tutto sempre affiancati dai maggiori esperti nazionali e internazionali nel campo specifico affrontato di volta in volta.

Il dettaglio del programma formativo

Per i primi tre giorni, i corsisti assisteranno a una serie di lezioni generali tenute da esperti nazionali provenienti da università, industrie ed enti pubblici che riguarderanno le problematiche fondamentali delle discipline.

Seguirà una seconda serie di lezioni, avanzate, che nell’arco di tre giorni affronteranno casi di studio specifici e saranno tenute da esperti internazionali.
In concomitanza, saranno tenuti 6 laboratori tematici ai quali i partecipanti potranno assistere divisi in piccoli gruppi di lavoro per alzare il livello di interazione tra di loro.

Sempre divisi in gruppi di lavoro, i corsisti potranno partecipare a quattro attività “dipartimentali” che seguono i quattro filoni portanti dell’iniziativa: Life sciences, ICT, Policy and Law e Business and Management.
Infine, verranno effettuate visite presso imprese leader per le tematiche del progetto, enti ed istituzioni.

Le domande di partecipazione con allegato il curriculum vitae necessario per la selezione, vanno inviate entro il 31 luglio 2011 per email a:

areadicoordinamentoricerca@regione.toscana.it

Condividi