Lavorare imparando, imparare lavorando. JOB&Orienta 2011

Lavorare imparando, imparare lavorando. JOB&Orienta 2011

Si terrà alla Fiera di Verona dal 24 al 26 novembre la 21ma edizione del salone nazionale dell’orientamento, la scuola, la formazione e il lavoro. Una mostra convegno nazionale per supportare l’impegno formativo e lavorativo dei giovani

Se è vero che non sono positivi i dati sull’occupazione giovanile in Italia, è anche vero che è più che mai urgente e fondamentale occuparsi della cultura dei mestieri. Favorire i giovani durante il percorso che dalla scuola li porti nel mondo del lavoro offrendo loro ogni strumento utile è il fine di JOB&Orienta, mostra convegno che offre ai giovani, in maniera totalmente gratuita, l’opportunità di conoscere la realtà formativa e lavorativa italiana.

I visitatori potranno “toccare con mano” le diverse professioni, comprendere come cambia il lavoro, avere l’opportunità di scegliere con cognizione di causa il percorso di studi che più si confà alle proprie aspirazioni e avere un aiuto per la ricerca di un’occupazione che li interessi e coinvolga.

La manifestazione è promossa da Veronafiere e dalla Regione Veneto in collaborazione con il Ministero dell’istruzione e della ricerca e del Ministero del lavoro. Nei padiglioni della Fiera di Verona, si darà spazio alle migliori esperienze di alternanza scuola-lavoro e simulazione di impresa, a quelle di stage e apprendistato, ma anche ai servizi offerti dai centri per l’impiego e dalle agenzie per il lavoro. Saranno poi a disposizione i portali web che fungeranno da punto di incontro tra domanda e offerta lavorativa. Infine sono previsti numerosi appuntamenti per mettere in contatto i giovani con i protagonisti del mondo della scuola, della formazione e dell’impresa.

La rassegna espositiva si articola in due aree tematiche: la prima è dedicata al mondo della scuola, la seconda al mondo dell’università, della formazione e del lavoro.
Per quanto riguarda l’istruzione scolastica “JOBScuola” prevede degli spazi riservati alle scuole secondarie di primo e di secondo grado e alle eccellenze di tutto il territorio nazionale; “MultimediaJOB” riguarda specificamente l’editoria e i media; “JOBEducational” tratterà i progetti educativi sul tema della cittadinanza, della solidarietà e della sostenibilità; “ExpoLingue” presenterà corsi di lingue e viaggi di studio; “JOBitinere” riguarderà il settore turistico.

Lo spazio riservato alla formazione di alto livello e al lavoro sarà invece articolata nelle sezioni “Pianeta Università”, che vedrà il coinvolgimento di ben 70 università, istituti e accademie sia italiane sia estere;  “Arti, Mestieri e Professioni” riguarderà la formazione professionale sia per quanto concerne i mestieri tradizionali che per quelli innovativi; “TopJOB” è invece la sezione dedicata ai giovani in cerca di lavoro. Quest’ultima prevede seminari con esperti, incontri con aziende, workshop su come preparare un curriculum ben fatto e interessante o su come affrontare un colloquio di lavoro ma anche sulla conoscenza delle forme contrattuali.
Questa sezione è dedicata inoltre anche a quei giovani, diplomati o laureati, che vogliono proseguire il percorso di studi grazie alle possibilità offerte dall’alta formazione; oppure a chi vuole avviare uno stage o un tirocinio.
Una sezione a parte è riservata poi a chi vuole confrontarsi con le realtà degli altri Paesi: si tratta di “JOBInternational”, un progetto trasversale che propone una vasta scelta di iniziative internazionali (scuole e università straniere, stage e tirocini all’estero, viaggi di studio).

All’interno di JOB&Orienta è previsto come sempre un ricco programma culturale che offre anche agli addetti ai lavori la possibilità di aggiornarsi e dibattere i temi più sentiti nell’ambiente formativo e occupazionale. Nel programma sono previste altresì opportunità per i giovani e le loro famiglie di informarsi e orientarsi nel mondo lavorativo e formativo, grazie ai convegni, ai seminari, alle tavole rotonde e ai workshop per tutti con esperti dei comparti specifici ma anche con politici, economisti ed esponenti del mondo della cultura.

Non mancheranno inoltre laboratori che coinvolgeranno i visitatori di ogni età e momenti ludici con protagonisti i giovani (spettacoli teatrali, concerti, sfilate di moda, ecc.).
Si ricorda che lo scorso anno sono stati più di 46 mila i visitatori di JOB&Orienta, che ha visto in qualità di espositori oltre 450 realtà del mondo formativo e lavorativo, e ha coinvolto 350 relatori per 150 appuntamenti.

Il Salone è realizzato in partnership con: Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto, Provincia di Verona, Comune di Verona, Università degli Studi di Verona, Confindustria Verona, CCIAA di Verona (Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Verona), COSP (Comitato provinciale Orientamento Scolastico e Professionale), ASFOR (Associazione Italiana per la Formazione Manageriale), Assocamerestero, ISFOL (Istituto per la Formazione dei Lavoratori). Gode del patrocinio di Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Ministero per i Rapporti con le Regioni e per la Coesione territoriale, ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani), ANP (Associazione Nazionale Dirigenti e Alta Professionalità della Scuola), CRUI (Conferenza dei Rettori delle Università Italiane). 

Per avere ulteriori informazioni su questa importante manifestazione nazionale, che si ricorda è a ingresso libero, si può chiamare la segreteria organizzativa allo 049.8726599 oppure inviare un’e-mail a job@layx.it