Contributi per progetti innovativi delle imprese del Lazio

Contributi per progetti innovativi delle imprese del Lazio

Un bando da 4,5 milioni di euro aperto fino al 26 ottobre 2011, permetterà alle imprese di rafforzare i sistemi produttivi locali del Chimico-Farmaceutico del Lazio Meridionale, dell’Agro-Industriale Pontino, dell’Area dell’elettronica della Tiburtina, della Nautica

Il bando fa riferimento al Decreto ministeriale emanato a maggio del 2010; il cofinanziamento viene assegnato dalla Legge regionale 36 del dicembre 2001. A disposizione adesso 4,5 milioni di euro per le molte imprese laziali di questi settori.
Le imprese possono essere sia grandi che piccole, medie o micro e possono anche costituire ATI (Associazione Temporanea di Imprese) o Consorzi e società consortili sia industriali che artigianali, commerciali o di servizi. Naturalmente è condizione essenziale che l’unità produttiva abbia sede nell’area individuata dalla Regione Lazio.

Per chiarire quali sono le aree e specificare i settori di attività cui fanno riferimento le specifiche menzioni del bando, riportiamo qui sotto un elenco tratto dallo stesso bando:

 

Sistema Produttivo Locale del Chimico-Farmaceutico del Lazio Meridionale

Fanno parte di questo sistema produttivo i seguenti settori di attività:

23 – fabbricazione di coke, raffinerie di petrolio, trattamento dei combustibili nucleari
24 – fabbricazione di prodotti chimici e di fibre sintetiche e artificiali
25 – fabbricazione di articoli in gomma e materie plastiche

Le aree di produzione interessate dal bando devono ricadere nei seguenti comuni del Lazio:

1. Anzio (RM)        
2. Ardea (RM)        
3. Pomezia (RM)
4. Anagni (FR)
5. Ceccano (FR)
6. Ferentino (FR)
7. Frosinone (FR)
8. Morolo (FR)
9. Paliano (FR)
10. Patrica (FR)
11. Aprilia (LT)
12. Cisterna di Latina (LT)
13. Latina (LT)
14. Sermoneta (LT)
15. Pontinia (LT)

Sistema Produttivo Locale Agro-Industriale Pontino

Fanno parte di questo sistema produttivo i seguenti settori di attività:

15.13 – Produzione di prodotti a base di carne
15.20.2 – Produzione di prodotti a base di pesce, crostacei e molluschi
15.33 – Lavorazione e conservazione di frutta e ortaggi n.c.a.
15.52 – Fabbricazione di gelati
15.81 – Fabbricazione di prodotti di panetteria e di pasticceria. fresca
15.82 – Fabbricazione di fette biscottate e di biscotti; fabbricazione di prodotti di pasticceria
conservati
15.84 – Fabbricazione di cacao, cioccolato, caramelle e confetterie
15.85 – Fabbricazione di paste alimentari, di cuscus e di prodotti farinacei e simili
15.86 – Lavorazione del tè e del caffè
15.87 – Fabbricazione di condimenti e spezie
15.88 – Fabbricazione di preparati omogeneizzati e di alimenti dietetici
15.89 – Fabbricazione di altri prodotti alimentari n.c.a.
15.91 – Fabbricazione di bevande alcoliche distillate
15.96 – Fabbricazione di birra
15.97 – Fabbricazione di malto
15.98 – Produzione di acque minerali e di bibite analcoliche
15.99 – Fabbricazione di altre bevande analcoliche

Le aree di produzione interessate dal bando devono ricadere nei seguenti comuni del Lazio:

1. Aprilia (LT)             14. Norma (LT)
2. Bassiano (LT)         15. Pontinia (LT)
3. Cisterna di Latina (LT)     16. Priverno (LT)
4. Cori (LT)             17. Prossedi (LT)
5. Fondi (LT)             18. Roccagorga (LT)
6. Formia (LT)         19. Roccamassima (LT)
7. Gaeta (LT)             20. Sabaudia (LT)
8. Itri (LT)             21. San Felice Circeo (LT)
9. Latina (LT)             22. Sermoneta (LT)
10. Lenola (LT)         23. Sezze (LT)
11. Maenza (LT)         24. Sonnino (LT)
12. Minturno (LT)         25. Terracina (LT)
13. Monte San Biagio (LT)     26. Sperlonga (LT)

Sistema Produttivo Locale “Area dell’elettronica della Tiburtina”

Fanno parte di questo sistema produttivo i seguenti settori di attività:

30 – fabbricazione di macchine per ufficio di elaboratori e sistemi informatici
31 – fabbricazione di macchine e apparecchi elettrici n.c.a.
32 – fabbricazione apparecchi radiotelevisivi e per le comunicazioni
33 – fabbricazione apparecchi medicali, apparecchi di precisione, strumenti ottici e orologi
72 – Informatica e attività connesse

Le aree di produzione interessate dal bando devono ricadere nei seguenti comuni del Lazio:

1. Roma “Settecamini” (cap. 00131) 3. Roma “Tor Sapienza” (cap. 00155)
2. Roma “Tor Cervara” (cap. 00155) 4. Roma “Torre Spaccata” (cap. 00155)

Sistema Produttivo Locale della Nautica

Fanno parte di questo sistema produttivo i seguenti settori di attività:

DM 35.1 Industria cantieristica: costruzioni navali e riparazioni di navi e imbarcazioni
DK 29.1 Fabbricazione di macchine ed apparecchi per la produzione e l’utilizzazione dell’energia meccanica, esclusi i motori per aeromobili, veicoli e motocicli
DB 17.40.2 Fabbricazione vele per imbarcazioni
DD 20.51.1 Fabbricazione modelli in legno per imbarcazioni
DD 20.30.1 Fabbricazione di porte e finestre in legno escluse porte blindate
DD 20.30.2 Fabbricazione di altri elementi di carpenteria in legno e falegnameria per l’edilizia
DJ 28.75.3 Fabbricazione eliche, pale, ancore per imbarcazioni
DL 33.20.3 Fabbricazione di strumenti per la navigazione aerea e marittima
DL 33.20.5 Riparazione di strumenti per la navigazione aerea e marittima
DN 36.12.1 Fabbricazione di mobili metallici per natanti
DN 36.12.2 Fabbricazione di mobili non metallici per natanti

Le aree di produzione interessate dal bando devono ricadere nei seguenti comuni del Lazio:

1. Anzio (RM)             12. Pontinia (LT)
2. Civitavecchia (RM)         13. Ponza (LT)
3. Fiumicino (RM)         14. Sabaudia (LT)
4. Ladispoli (RM)         15. San Felice Circeo (LT)
5. Nettuno (RM)         16. SS Cosma e Damiano (LT)
6. Santa Marinella (RM)     17. Sperlonga (LT)
7. Fondi (LT)             18. Spigno Saturnia (LT)
8. Formia (LT)         19. Terracina (LT)
9. Gaeta (LT)             20. Montalto di Castro (VT)
10. Itri (LT)             21. Tarquinia (VT)
11. Minturno (LT)         22. XIII Municipio di Roma (Ostia)

Sistema Produttivo Locale “Area dell’innovazione del Reatino”

Fanno parte di questo sistema produttivo i seguenti settori di attività:

29 – fabbricazione di macchine e apparecchi meccanici; installazione e riparazione
30 – fabbricazione di macchine per ufficio di elaboratori e sistemi informatici
31 – fabbricazione di macchine e apparecchi elettrici n.c.a.
32 – fabbricazione apparecchi radiotelevisivi e per le comunicazioni
33 – fabbricazione apparecchi medicali, apparecchi di precisione, strumenti ottici e orologi.

Le aree di produzione interessate dal bando devono ricadere nei seguenti comuni del Lazio:

1. Rieti
2. Cittaducale (RI)

Il bando completo è allegato in calce all’articolo.

Per richiedere i contributi occorre prenotarsi telematicamente, sul sito dedicato (www.incentivi.lazio.it) e compilare una domanda che darà diritto a un numero progressivo (sarà impossibile modificare in seguito i dati immessi), occorrerà poi inviare la documentazione cartacea. Per compilare la domanda, allo scopo di non effettuare errori che poi sarebbe impossibile correggere, si prega di seguire le istruzioni contenute a questa pagina di aiuto del sito stesso: http://www.incentivi.lazio.it/help/domanda311.aspx.help.html

Allegati

pdf Bando-prog-innovativi-Lazio.pdf
word Allegato 1