Wikipedia riapre dopo tre giorni di oscuramento

Wikipedia riapre dopo tre giorni di oscuramento

Oggi Wikipedia ha ripreso regolarmente il proprio servizio dopo 3 giorni di oscuramento per protesta; ma, come affermano gli stessi utenti/gestori del portale, ciò non significa che l’enciclopedia online, come tutti gli altri siti nonchè i blog e le altre forme di espressione che viaggiano in rete, siano fuori pericolo.

Durante la discussione odierna alla Camera del “famigerato” DdL sulle intercettazioni, sono stati presentati centinaia di emendamenti (modifiche) solo all’articolo 1. Questo significa che prima di arrivare a discutere l’articolo 29, per il quale Wikipedia si era oscurata per protesta, ci vorrà ancora molto tempo. E significa anche che, più tempo ci vorrà, più potrebbe verificarsi la possibilità che il Governo – come ci ha ormai abituati – decida di chiedere il voto di fiducia.

Chiariamo subito cosa significa. Si tratta di una sorta di ultimatum per tutta l’assemblea legislativa: o approvate la Legge così com’è e immediatamente o il Governo cade e si va tutti a casa. La moda dell’approvazione delle leggi a colpi di fiducia è stata inaugurata da Bettino Craxi ai tempi dei suoi governi. Tutti sanno del rapporto di amicizia che legava l’attuale Presidente del Consiglio al noto uomo politico e forse è stato proprio quest’ultimo a rivelare al Presidente Berlusconi tutta la forza di questo escamotage che – in ultima analisi – è una forma di ricatto. Chi fra i nostri deputati avrebbe infatti il coraggio di lasciare il seggio, con tutti i vantaggi e i privilegi che comporta, per una questione di principio? Permetteteci di sollevare questo dubbio e lo facciamo ora, prima che l’approvazione di questa legge ci imbavagli per sempre.

Condividi