A Padova la Borsa Green&Social Business

padova sostenibile

A Padova la Borsa Green&Social Business

Giovedì 15 dicembre alle ore 10,00 parte la seconda edizione della borsa verde alla quale partecipano 60 aziende, enti locali, istituzioni e associazioni. Una serie di incontri “one to one” domanda/offerta per favorire la nascita di nuove relazioni commerciali e opportunità di mercato dei prodotti e servizi green

Un mercato sostenibile per sostenere uno sviluppo etico. Questa l’idea principe della Borsa Green&Social Business, che si terrà presso il Centro Conferenze “Alla Stanga/CCIAA”. Un’occasione per supportare le tante realtà imprenditoriali di Padova e provincia che potranno così creare una rete economica alternativa basata sull’adozione di buone pratiche “green”.

L’Europa stessa ha più volte sollecitato le aziende a realizzare uno sviluppo economico responsabile e sostenibile, visto come unica via d’uscita dalla crisi di questi anni. Per questa ragione una Borsa come quella organizzata a Padova, con i suoi 350 incontri, è un’occasione da non perdere sia per le aziende che già seguono un percorso etico, sia per quelle che lo vogliono implementare. Alla Borsa saranno rappresentati vari settori di produzione e di servizi: bioedilizia, energie alternative, mobilità sostenibile, recupero dei rifiuti, arredo urbano, abbigliamento e perfino gadget ecosostenibili nonché, per le aziende interessate all’innovazione in questo campo (per il quale ricordiamo che ci sono ottime possibilità di finanziamenti pubblici) consulenza tecnica per l’efficienza energetica.

La Borsa si inerisce nell’iniziativa “Padova + Sostenibile”, che ha lo scopo di mettere in rete tutte le esperienze di sostenibilità ambientale, economica e sociale della città nonché promuovere modelli di consumo e stili di vita responsabili. Al suo interno è previsto un workshop sul GPP (Green Public Procurement: gli acquisti verdi della PA – scuole, ospedali, enti locali, ecc.) dal titolo “EcoWorkshop: le opportunità degli acquisti verdi pubblici”. A questo incontro, previsto dalle 10,30 alle 12,30, interverranno il direttore di Ecosistemi, Silvano Falocco, e la responsabile dell’Informambiente del Comuni di Padova e direttrice del Coordinamento Agende 21 locali italiane, Daniela Luise.

Un’altra occasione per le aziende è l’inserimento nella Mappa del comune di Padova di quelle imprese che offrono prodotti e servizi sostenibili: si tratta della “Mappa Padova + Sostenibile” e sarà distribuita a cittadini, consumatori, turisti, professionisti, istituzioni e associazioni allo scopo di stimolare stili di vita etici. Quest’anno la mappa sarà anche arricchita dalle informazioni sulla mobilità sostenibile padovana (piste ciclabili, tramvie, anelli fluviali, postazioni di bike saring e informazioni sui servizi di car sharing e di car pooling).

Per inforazioni sulla partecipazione alla borsa, anche per le prossime edizioni, si può telefonare allo 049.8726599 o inviare un’e-mail a segreteria@adescoop.it
Il progetto padovano è giunto alla quinta edizione ed è promosso da Adescoop – Agenzia dell’Economia Sociale, Adusu – Associazione Diritti umani – Sviluppo umano e Diritti+Umani, con il contributo della Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Padova e della Regione Veneto, con la collaborazione del Comune di Padova, Aps holding, Turismo Padova terme e delle maggiori associazioni di categoria.

 

Condividi