Contributi diretti ai laureati valdostani che stanno frequentando corsi post laurea fuori Valle

Studenti valdostani

Contributi diretti ai laureati valdostani che stanno frequentando corsi post laurea fuori Valle

Un bando di concorso che mette a disposizione contributi tra il 50 e l’80% delle quote di iscrizione per chi frequenta corsi post laurea in altre regioni italiane oppure all’estero. La scadenza per presentare la domanda è il 25 maggio 2012

In base alla L.R. n. 30 del 1989, l’assessorato dell’istruzione e della cultura bandisce il concorso diretto ai laureati valdostani per ricevere contributi per il proseguimento della propria formazione universitaria fuori dal territorio regionale per l’anno 2012.

Gli studenti devono risultare iscritti all’anno accademico 2011/2012 (ovvero all’anno solare 2012, in corso) a master di primo o di secondo livello, a corsi di dottorato di ricerca, a lauree specialistiche o magistrali, di università e istituti di istruzione post universitaria riconosciuti dal Ministero in qualsiasi località italiana o estera (in quest’ultimo caso i corsi devono essere equivalenti e dare un titolo di studio con valore legale).

I requisiti necessari a beneficiare dei fondi sono quelli relativi all’età, che non deve essere superiore ai 40 anni, alla residenza, che deve essere in Valle d’Aosta da almeno un anno, al voto di laurea, che deve essere di minimo 95/110. Infine, un altro requisito essenziale è quello relativo al patrimonio e al reddito famigliare. Per questa ragione all’interno del bando stesso (che alleghiamo all’articolo) vi è una tabella di riferimento per effettuare i calcoli. Ciò in quanto il contributo varia in base al reddito.

Il modulo della domanda (che alleghiamo all’articolo) compilato e firmato va consegnato, con la documentazione richiesta in allegato, entro le ore 12,00 del 25 maggio 2012 all’assessorato  regionale istruzione e cultura – Via Saint-Martin de Corléans n. 250 – Aosta. Se recapitato a mano, si può anche apporre la firma di fronte al personale addetto; altrimenti ci si deve ricordare di allegare la fotocopia di un documento di identità.
La domanda può essere anche inviata infatti per posta, a mezzo raccomandata, e in tale caso fa fede la data del timbro postale di partenza, che deve essere entro il 25 maggio indipendentemente dall’orario di spedizione.

Si fa presente che verrà formata una graduatoria per erogare i fondi fino al loro esaurimento. Tale graduatoria si baserà sui redditi e pertanto verranno dati i primi contributi a chi ha i redditi più bassi. A parità di reddito, varrà il voto di laurea più alto.

Referente del concorso è Bétral Zilena, della Direzione politiche educative, che risponde al numero telefonico 0165.275855/97. Per ogni ulteriore informazione ci si può pertanto rivolgere a tale ufficio competente in materia.

 

Allegati

pdf Bando-concorso-laureati.pdf
pdf Modulo-domanda.pdf

Condividi