Friuli Venezia Giulia: nuove risorse al Fondo di Rotazione in Agricoltura

 

Friuli Venezia Giulia: nuove risorse immesse nel Fondo di Rotazione in Agricoltura

 

Destinati alle imprese agricole 14,5 milioni di euro che imprenditrici e imprenditori potranno richiedere e impiegare per i prossimi 6 anni. Il fondo per gli interventi nel settore agricolo è una delle misure anticrisi programmate dalla Regione

Per utilizzare in modo efficiente le risorse anticrisi a disposizione, la Regione Friuli Venezia Giulia storna le stesse da un fondo all’altro per privilegiare le misure più richieste dalle imprese. Per questa ragione, in considerazione del fatto che le risorse destinate al settore agricolo sono quelle che hanno suscitato maggior interesse, si è presa la decisione di versare nelle casse di questo particolare fondo ulteriori milioni di euro.

In effetti il dato relativo al Fondo di rotazione in agricoltura è significativo: su un totale di 2.644 interventi effettuati con gli strumenti finanziati dalla Legge anticrisi nel periodo 2009-2012, oltre la metà (1.466) sono erogati proprio da questo fondo. Si tratta di finanziamenti del valore di 122 milioni di euro su 676 totali.

La possibilità di accedere a tali fondi da parte delle imprese è un sollievo per l’economia locale, in un momento in cui l’offerta del credito da parte delle banche è decisamente limitata rispetto alla domanda. Per questo motivo la Giunta regionale ha voluto potenziare l’attività del Fondo anticrisi (“Fondo per la stabilizzazione del sistema economico regionale”) disponendo che tutti Fondi di rotazione restituissero una parte delle risorse (esattamente 85.220.000 euro) ricevute per il rimborso alla scadenza (che andava fatta entro 6 anni, ma per le quali c’è ancora tempo) allo scopo di concederle nuovamente, rimettendo in circolo tale denaro invece di accantonarlo per restituirlo al bilancio regionale fra 6 anni. Ecco dunque che le somme sono nuovamente in circolazione per aiutare le aziende a superare questi momenti di crisi invece di restare inutilizzate nelle casse.

Per avere informazioni si può telefonare al nr. 0432.555111 oppure mandare un’email a investimentiesviluppo.agrifor@regione.fvg.it dopo aver letto le pagine relative del sito regionale.
Si fa presente che il fondo può essere richiesto direttamente alle banche convenzionate che elenchiamo qui sotto, ricordando che “La convenzione sottoscritta con le banche consente al Fondo di proporsi come strumento flessibile per quanto attiene durata, entità, costi, garanzie e tempi di erogazione dei finanziamenti”. I tassi agevolati in certi casi sono pari addirittura a zero.

Elenco banche convenzionate:

Federazione Banche di Credito Cooperativo
Banca di Cividale
Banca Friuladria
Banca Friulcassa
Banca popolare di Vicenza
Banca popolare di Verona e Novara
Veneto Banca
Banca Nazionale del Lavoro
Unicredit Banca
Banca Antoniana popolare veneta
Banca della nuova terra