Il ruolo delle donne nella Resistenza e nella Liberazione

invito convegno

Il ruolo delle donne nella Resistenza e nella Liberazione

Un convegno a Roma in occasione del 25 aprile con questo titolo, al quale parteciperanno protagoniste e studiose di questo periodo storico che tanta importanza ha avuto ed ha nella nostra società

Uno sguardo tutto al femminile è d’obbligo, secondo gli organizzatori, dal momento che la Resistenza è stata realizzata soprattutto dalle donne, mentre gli uomini erano chiamati al fronte. Letture di memorie storiche femminili e concerto per violino arricchiranno il convegno.

Si terrà nel pomeriggio, dalle 17,00 alle 19,00, il convegno organizzato dall’associazione culturale senza scopo di lucro Irideventi, con ingresso gratuito, dal titolo “Il ruolo delle donne nella Resistenza e nella Liberazione”.
Tra le relatrici spicca la centenaria Giovanna Marturano Grifone, partigiana delle Brigate Garibaldi, esponente di primaria importanza del movimento femminista, Presidente onoraria dell’ANPI (Associazione Nazionale Partigiani Italiani), nota propagandista antifascista ai tempi di Mussolini, medaglia di bronzo al valor militare, più volte deputata parlamentare, membro della storica famiglia Pintor. Una presenza preziosa che rappresenta un fiore all’occhiello di questo convegno: una testimonianza da non perdere.

Il convegno si terrà presso la Casa delle Culture e delle Generazioni, in Via Isidoro di Carace (alleghiamo la mappa all’articolo) e sarà coordinato dal prof. Francesco Sirleto, studioso ed esperto di questo periodo storico, autore tra gli altri di un saggio sul rapporto tra storia e memoria.

Le relatrici porteranno un notevole contributo considerando che si tratta di partigiane e testimoni dirette della Resistenza e della Liberazione, come Luigina Meco Lomuti, presidente dell’ANPI del territorio romano sul quale si svolge il convegno,  e di studiose del calibro di Laura Paladino, storica e ricercatrice di livello internazionale, tra l’altro consulente per il programma televisivo di Rai Educational “La storia siamo noi”, e di Francesca Koch, membro del direttivo della Società italiana delle storiche, presidente della Casa Internazionale delle Donne di  Roma, autrice di volumi storici sulle donne italiane e di voci di dizionari di storia e di storiografia, esperta della storia italiana dal fascismo alla Resistenza.

Durante il convengo saranno lette alcune memorie di donne della Resistenza fornite da Archivia, la biblioteca-archivi del centro di documentazione delle donne. Per queste letture è stata scelta l’attrice Antonella Civale, nota anche per aver interpretato il ruolo di Anna Magnani nel film “Anna, Teresa e le Resistenti”.

Le letture saranno intervallate dalle musiche scelte per l’occasione dalla violinista Roberta Mammucari che realizzerà il concerto.

In tutto solo due ore, ma – come spiegano gli organizzatori – si tratterà di due ore intense, toccanti, interessanti e piacevoli.

 

Condividi