Le professioni della moda

DesignLab

Le professioni della moda? Imparale a Firenze, con la borsa di studio

Al via un piano pluriennale di assegni di studio che finanziano dal 50 all’80% di corsi e master del Polimoda, il tempio della formazione del sistema moda Made in Italy

Borse di studio per frequentare master e corsi post-diploma al Polimoda di Firenze, una delle realtà più interessanti a livello nazionale e internazionale per la formazione alle professioni della moda.  Sono il cuore del progetto “La moda in borsa”, presentato di recente dai vertici di Polimoda, guidato da Ferruccio Ferragamo, e dai responsabili di Camera di Commercio di Firenze.

Proprio la Camera di Commercio fiorentina ha deciso di aumentare la propria quota associativa: grazie a queste risorse aggiuntive, Polimoda finanzierà l’iscrizione ad alcuni studenti per il prossimo anno e quelli a venire.

Il piano “La moda in borsa” è infatti di durata pluriennale e prevede l’erogazione di assegni di studio rivolti a giovani residenti da almeno tre anni nell’area di Firenze, Prato e Pistoia e interessati a seguire corsi post-diploma, di durata triennale, oppure master della durata di nove mesi. Diventare esperti di fashion marketing management, addetti del sistema moda, creativi del settore calzaturiero e degli accessori – tutte figure molto richieste dal mercato del lavoro – da oggi è più facile e meno gravoso dal punto di vista economico.
“Siamo grati all’impegno che la Camera di Commercio di Firenze ci conferma per sostenere la formazione dei giovani del territorio” afferma Ferruccio Ferragamo, Presidente Polimoda, presentando il piano pluriennale di borse di studio. “Per questo ci è sembrato naturale utilizzare parte di questa quota associativa per contribuire concretamente alla causa, offrendo ai giovani delle province toscane di Firenze, Prato e Pistoia l’opportunità di accedere ad alcuni dei nostri migliori percorsi di formazione”.

DesignLab

“La Camera di Commercio di Firenze per l’anno in corso ha deciso di investire oltre un milione di euro a sostegno della formazione con interventi ad ampio raggio” sottolinea Vasco Galgani “la cui filosofia è di rieducare i giovani al lavoro manuale, riportando al centro dei processi produttivi l’inimitabile manualità dell’artigiano toscano, perché soltanto questo nostro surplus qualitativo sembra poter essere durevole garanzia di competitività anche nel mondo globalizzato”.

Tanti e diversi i corsi per i quali è possibile fare richiesta di borsa di studio. Dal corso triennale per “fashion technology” che punta a formare la figura chiave del modellista, finanziato per 5.000 euro annui a fronte degli 8.000 richiesti, a quello in footwear and accessories design, anche questo di durata triennale. Oltre alle figure legate alla manualità e alla tradizione dello stile, diversi anche i corsi ideati per le professionalità del marketing e la comunicazione: tra questi anche il master in “internation fashion marketing”, di durata di un anno, finanziato per 8.000 euro, o in “fashion merchandising”.


Ascolta l’intervista a Tiziana Marchi, Vice direttore di Polimoda


Per il prossimo anno, Polimoda prevede di erogare in totale 6 borse di studio relative ai corsi post-diploma e 3 relative ai master a partire da ottobre 2012 (gennaio 2013 per il master in Fashion Design). Nel caso dei corsi triennali, la copertura della retta riguarderà la durata dell’intero percorso formativo.
Per chiedere la borsa di studio è necessario avere una licenza di scuola media-superiore o una laurea, la residenza da almeno tre anni nelle aree urbane di Firenze, Prato e Pistoia e, al momento della presentazione della domanda, non aver compiuto i 25 anni per quanti intendono frequentare i corsi triennali, 30 anni per i master.

Tutte le informazioni al numero 055.2750628 o all’indirizzo di posta elettronica borsedistudio@polimoda.com.

Agnese Fedeli

Allegati

pdf Corsi Moda in Borsa – corsi 2012-2013.pdf

Condividi