Liguria: 100mila euro per i Taxi

Taxi

Liguria: 100mila euro per i Taxi

Stanziati i fondi per finanziare il rinnovo del parco macchine soprattutto in funzione di quelli a impatto ambientale sostenibile e per il trasporto dei disabili. Possono presentare domanda di finanziamento tutti i titolari di licenza di taxi, le cooperative e i consorzi

Scopo del provvedimento proposto dall’assessore ai trasporti Enrico Vesco e approvato dalla Giunta regionale è quello di riqualificare il servizio di trasporto pubblico di taxi. Le domande potranno essere presentate dal 1 settembre fino al 1 ottobre 2012.

La domanda può essere presentata dai titolari di licenze di taxi, dalle cooperative e dai consorzi di titolari di licenze, anche per il finanziamento di centrali radiotaxi e di sistemi centralizzati per la sicurezza del conducente. In particolare, lo stanziamento sarà destinato a:

l’acquisto o disponibilità in leasing con patto formale di riscatto dell’autoveicolo destinato al servizio, in sostituzione del precedente (articolo 23, lettera a)
sostituzione dell’autovettura destinata al servizio con autovettura a combustibile non tradizionale (articolo 23 lettera b)
(I contributi erogati ai titolari di licenza taxi per i due punti sopraindicati si riferiscono all’acquisto di autovetture nuove comprese le cosiddette “km zero”)
acquisto ed installazione di dispositivi atti a consentire l’accesso al veicolo di servizio ai soggetti portatori di handicap (articolo 23 lettera c)
acquisto ed installazione sul veicolo di allestimenti speciali, compresi i divisori atti a garantire la sicurezza del conducente (articolo 23, lettera d, punto 3)
trasformazione del veicolo al fine di consentire l’alimentazione a combustibile non tradizionale (articolo 23 lettera e)

Per quanto riguarda le cooperative e i consorzi di tassisti viene finanziato:

l’acquisto e l’installazione di apparecchiature collegate ai radiotelefoni di servizio, di sistemi di controllo, sicurezza e localizzazione del veicolo, di sistemi di pagamento integrati a quelli del trasporto pubblico locale (articolo 24).

Alleghiamo all’articolo il bando e la modulistica per presentare la domanda di contributo, considerando che le richieste di contributo devono pervenire a partire dal 1 settembre e fino al 1 ottobre 2012 alla Regione Liguria, Via Fieschi n. 15, CAP 16121 Genova. Per quanto riguarda i termini di scadenza, se la consegna viene effettuata a mano, occorre protocollarla al Protocollo Generale della Regione allo stesso indirizzo; se invece la si invia con raccomandata con ricevuta di ritorno, farà fede la data di spedizione apposta con timbro postale.
Occorre ricordare che sulla busta deve essere scritto “Domanda di contributo ai sensi degli artt. 23 e 24 della L.R. n. 25/2007”

Per ulteriori informazioni sull’accesso ai contributi, ci si può rivolgere a Vincenza De Fazio (Tel. 010.5484978 – email vincenza.defazio@regione.liguria.it) o a Raffaele Cattani (Tel. 010.5485589 – email raffaele.cattani@regione.liguria.it).

 

Allegati

pdf Bando-contributi-Taxi-Liguria.pdf