Agricoltura FVG: prorogati i termini per partecipare ai bandi

Agricoltura FVG: prorogati i termini per partecipare ai bandi

 

Si avrà tempo fino al 14 settembre per presentare le domande a valere sul PSR (Programma di Sviluppo Rurale) relative ai bandi delle misure 121 e 216

Verranno finanziate le opere di delimitazione dei fondi agricoli, di terrazzamento, di ammodernamento delle aziende agricole in merito alla gestione dei reflui.

Le risorse a disposizione per il bando relativo alla misura 216 sono pari a 1 milione di euro, di cui 440 mila costituiscono la quota di finanziamento europea mentre i restanti costituiscono la quota di Cofinanziamento nazionale.
Le risorse a disposizione per il bando relativo alla misura 121 superano i 2,8 milioni di euro e sono a totale carico della Regione.

In una nota della Regione Friuli Venezia Giulia si spiega che la misura 216 prevede il finanziamento di opere di sistemazione e ristrutturazione di muretti a secco delimitanti fondi agricoli o a sostegno di terrazzamenti e la misura 121 prevede il finanziamento per l’ammodernamento delle aziende agricole con l’adeguamento delle strutture per la gestione dei reflui presenti in zone vulnerabili da nitrati.

In particolare, la misura 216 finanzierà interventi di manutenzione straordinaria, la parziale demolizione o ricostruzione di muretti a secco già esistenti delimitanti fondi agricoli o di muri di sostegno ai terrazzamenti
già esistenti, senza alterarne la tipologia costruttiva originaria e utilizzando materiale analogo a quelli
originariamente impiegati. E la Regione informa che il bando “potrà risultare particolarmente utile per i proprietari e agricoltori del Carso, poiché l’intervento prevede, tra i requisiti di ammissibilità e i criteri di priorità gli interventi nella cosiddetta zona omogenea del Carso”.

La misura 121 invece riguarda l’ammodernamento delle aziende agricole mediante la realizzazione o l’adeguamento di strutture presenti in aziende comprese nella zona vulnerabile da nitrati e quindi comprendente vasche, pompe e strutture per la gestione dei liquami e dei reflui zootecnici.