Liguria: Ricercatori cercasi

Galileo Galilei

Liguria: Ricercatori cercasi

Approvati progetti per 9 milioni di euro che dovranno essere utilizzati dalle università e dagli enti di ricerca per finanziare il lavoro di 177 giovani ricercatori. Gli assegni destinati a questi ultimi saranno pari a 23 mila per anno; il lavoro durerà due anni

Verranno finanziate – con 6mila euro a testa per biennio – anche le attività di coordinamento scientifico dei progetti nonché quelle per la formazione in Italia e all’estero dei giovani interessati e dei loro tutor.

I progetti approvati dalla Regione, e per i quali verranno prelevati gli importi per gli assegni di ricerca dal Fondo Sociale Europeo, sono 150 e verranno realizzati presso le seguenti strutture:

 

  • Università di Genova,
  • Irccs – San Martino – Ist di Genova,
  • Cnr – Consiglio nazionale delle ricerche di Genova,
  • Istituto Nazionale di geofisica e Vulcanologia di Fezzano (La Spezia),
  • Enea – Centro ricerca ambiente marino di Lerici (La Spezia),
  • Unità di ricerca per la floricoltura e le specie ornamentali Cra-Fso di Sanremo.

Si tratta di progetti di alta formazione dei poli e dei distretti liguri delle tecnologie marine e dei sistemi intelligenti integrati. I fondi assegnati rientrano nel Progetto giovani della Regione Liguria.
L’assessore all’università e all’istruzione, Pippo Rossetti, ha espresso la massima soddisfazione per l’approvazione da parte della giunta regionale della propria proposta che ha portato all’approvazione dei 150 progetti che daranno lavoro a 177 giovani ricercatori.

Condividi