ZeroEmission Rome

ZeroEmission 2011

ZeroEmission Rome

Si terrà alla Fiera di Roma dal 5 al 7 settembre la manifestazione dedicata a energie rinnovabili, sostenibilità ambientale, lotta ai cambiamenti climatici ed emissione trading, che quest’anno sarà arricchita da un servizio di consulenza gratuito offerto alle aziende per spiegare loro come fare a risparmiare sui costi dell’energia grazie agli incentivi per la sostenibilità

Un’occasione di conoscenza imperdibile per le aziende etiche, che rappresentano l’imprenditoria del futuro.

 ZeroEmission 2011Alla Fiera ci saranno approfondimenti sull’energia eolica, su quella solare fotovoltaica e settori espositivi su tutto ciò che riguarda l’energia sostenibile: dall’energia solare termica e termodinamica a quella geotermica ai biogas; e ancora: veicoli elettrici, tecnologie del fuoco, efficienza energetica, energia mini-idroelettrica e tanto altro.

Coniugare la sostenibilità ambientale, un futuro sano per l’essere umano, risparmio e guadagni per le aziende si può: basta applicare il buonsenso e sfruttare il progresso scientifico e – perché no – morale della società. Per questa ragione sarà utile alle aziende che vogliono evolvere ed entrare in quella che abbiamo definito l’imprenditoria del futuro acquisire conoscenze in materia e approfittare dell’occasione ZeroEmission Rome. La manifestazione prevede anche la partecipazione di agenzie di investimento estere, camere di commercio, uffici commerciali di consolati ed ambasciate, agenzie governative per l’energia elettrica ed associazioni di categoria provenienti da varie nazioni, come l’Argentina, l’Australia, la Giordania, l’Egitto, il Sudafrica, Israele e altre.

Conferenze, seminari, corsi e workshop per tutti i gusti illustreranno e approfondiranno i vari aspetti del settore energetico pulito e sostenibile. All’interno dei padiglioni espositivi aperti al pubblico di imprenditori come di privati, ci sarà un helpdesk diretto alle imprenditrici e agli imprenditori dove alcuni consulenti scelti dagli organizzatori offriranno gratuitamente un servizio informativo di prima valutazione degli interventi di efficientamento realizzabili, dei risparmi ottenibili e dei finanziamenti esistenti.
Bisogna infatti che imprenditrici e imprenditori sappiano che i costi dell’energia per un’aziende rappresentano un fattore di competitività: con semplici interventi strutturali i consumi e i relativi costi in bolletta possono essere notevolmente ridotti (e si eviterebbero anche i prossimi aumenti del prezzo dell’energia). Allo stesso tempo, si possono ridurre le emissioni di CO2 e di altri inquinanti. Il tutto approfittando delle tante forme di incentivo oggi a disposizione: detrazioni fiscali, certificati bianchi, Fondo rotativo per Kyoto, etc..

Help desk energia

L’iniziativa, spiegano gli organizzatori, si rivolge anche a quelle aziende che già hanno realizzato interventi di efficienza (negli ultimi due anni e anche se con finanziamenti POR) poiché hanno diritto di ottenere – retroattivamente – l’incentivo dei Certificati Bianchi.
Il servizio di consulenza può essere prenotato sul sito zeroemissionerome.eu alla pagina eventi help-desk.

 

Condividi