Dall’Europa 2 milioni di euro per progetti di ricerca e sviluppo nel campo della biofotonica

laser

Dall’Europa 2 milioni di euro per progetti di ricerca e sviluppo nel campo della biofotonica

Destinatarie della chiamata europea sono le imprese di alcune specifiche regioni europee, per l’Italia è la Toscana. La Call for project è denominata “BiophotonicsPlus – Photonic appliances for life sciences and health” ed è diretta alle imprese che realizzeranno prodotti innovativi applicando i risultati della ricerca

Oltre ai 2 milioni provenienti dai fondi regionali, si affiancheranno le risorse della Commissione Europea relative al Settimo programma quadro della ricerca, che sono in tutto altri 15 milioni di euro.

Le tipologie di progetti di ricerca e sviluppo previste dal bando sono due:

  • 1) Applicazione dei risultati della ricerca alla realizzazione di prodotti che utilizzino le tecnologie biofotoniche in campo biomedico, clinico o nei processi industriali;
  • 2) Realizzazione di nuovi strumenti o metodi.

Nel primo caso si tratta di grandi progetti, del costo compreso tra 1 e 3 milioni di euro; nel secondo caso si tratta di progetti più piccolo, del costo di massimo 1 milione di euro.

Trattandosi di un bando transnazionale, le proposte devono prevedere la cooperazione di imprese e organismi di ricerca nel campo della biofotonica provenienti da almeno due fra i Paesi e le Regioni partecipanti, che sono: la Toscana, la Catalogna, le Fiandre, la Germania, Israele, la Lettonia e la Gran Bretagna (o Regno Unito).

Per quanto riguarda la Toscana, l’assessore alle attività produttive Gianfranco Simoncini spiega: “la partecipazione alla chiamata transnazionale è per le imprese toscane che operano nei settori dell’optoelettronica e delle scienze della vita, ma anche nel campo biomedico e della salute, un’opportunità di accedere ai fondi messi a disposizione dal progetto. Si tratta di 2 milioni di euro di fondi regionali, ai quali si affiancherà la quota di risorse della Commissione europea derivante dal Settimo Programma Quadro delle ricerca, risorse che ammontano complessivamente a circa 15 milioni di euro. I beneficiari del bando sono imprese, piccole, medie e grandi in partenariato con organismi di ricerca con sede in Toscana”.

La Regione Toscana stessa pubblicherà un avviso ai primi di novembre nel quale “saranno definiti i soggetti ammissibili e alcune specifiche regole valide per la partecipazione, nonché le modalità per la presentazione delle domande”. Nel frattempo alleghiamo all’articolo il testo della Call in inglese.

Allegati

pdf BiophotonicsPlusCallAnnouncementDocument.pdf