Giornata Informativa Nazionale – We Mean Business Italia

infoday

Giornata Informativa Nazionale – We Mean Business Italia

Si terrà martedì 13 novembre a Roma il National Info Day Italiano diretto alle imprese per dare una panoramica su ciò che i giovani tirocinanti europei possono offrire alle aziende. Imprenditrici ed imprenditori italiani raramente sanno di poter ospitare i giovani grazie ai programmi europei Erasmus e Leonardo da Vinci

Le aziende possono partecipare alla giornata che si terrà a partire dalle ore 10,00 presso la sede dell’ENEA in Lungotevere Tahon de Revel, 76, allo scopo di acquisire informazioni utili per affrontare un mercato sempre più esigente e competitivo grazie all’entusiasmo, alle nuove idee e alle nuove competenze che porteranno loro i tirocinanti di questi programmi europei.

Per l’economia italiana sarebbe un peccato non approfittare delle competenze acquisite dai giovani oltre confine, nei diversi Paesi europei: questi tirocinanti apporterebbero una ventata di novità e di apertura mentale rendendo le nostre imprese in grado di interagire con le nuove modalità di business che stanno prendendo piede all’estero. Sono proprio i tirocinii infatti a contribuire allo sviluppo e, oltretutto, sono supportati dai programmi comunitari. Tra questi, i principali sono il noto programma Erasmus e il forse meno noto programma Leonardo da Vinci. Si tratta di programmi che rientrano nel più grande Programma per l’Apprendimento Permanente istituito nel novembre del 2006. Si tratta pertanto di azioni di formazione continua che mettono in campo le capacità e le esperienze già acquisite dai giovani lavoratori in un Paese per trasferirle poi in un altro in un processo continuo di scambio e di crescita.

Questi progetti vengono finanziati dall’Unione Europea, ma sono purtroppo poche a oggi le aziende che ne approfittano, più che altro perché non sono a conoscenza della loro esistenza. Per questa ragione le istituzioni europee hanno deciso di organizzare questa giornata informativa alla quale parteciperà il Direttore della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, Lucio Battistotti.

Per registrarsi all’infoday, del quale alleghiamo il programma, si dovrà compilare una scheda di partecipazione pubblicata sul sito: http://we-mean-business.europa.eu/en/news-events/726/we-mean-business-national-info-day-italy.

Il Programma settoriale Leonardo da Vinci

Il programma è rivolto a:

  • sostenere coloro che partecipano ad attività di formazione e formazione continua nell’acquisizione e utilizzo di conoscenze, competenze e qualifiche per facilitare lo sviluppo personale, l’occupabilità e la partecipazione al mercato del lavoro europeo;
  • sostenere il miglioramento della qualità e dell’innovazione nei sistemi, negli istituti e nelle prassi di istruzione e formazione professionale;
  • incrementare l’attrattiva dell’istruzione e della formazione professionale e della mobilità per datori di lavoro e singoli ed agevolare la mobilità delle persone in formazione che lavorano.

Per raggiungere questi obiettivi, esso si basa su diverse tipologie di azione:

  • Mobilità degli individui (tirocini e scambi);
  • Progetti multilaterali di trasferimento dell’innovazione e progetti multilaterali di sviluppo dell’innovazione;
  • Reti tematiche di esperti e organizzazioni centrati su temi specifici;
  • Partenariati multilaterali centrati su temi di reciproco interesse dei partner;

Visite preparatorie finalizzate supportare l’incontro tra organismi potenzialmente partner in vista della presentazione di nuove candidature.

L’azione Mobilità offre la possibilità di finanziare progetti specifici per obiettivo, contenuto, destinatari e durata del periodo di formazione e/o esperienza di lavoro che i partecipanti devono poter svolgere in un’impresa di un Paese diverso da quello di provenienza scelto fra quelli ammessi a partecipare al Programma, tra cui appunto l’Italia.

L’azione Progetti Multilaterali di Trasferimento dell’innovazione, consente di finanziare proposte volte ad adattare e integrare i risultati innovativi elaborati nell’ambito di precedenti esperienze Leonardo da Vinci o di iniziative condotte a livello nazionale o locale, regionale o settoriale.

L’azione Progetti Multilaterali di Sviluppo dell’innovazione, supporta  iniziative volte a sviluppare contenuti, metodi e procedure innovativi, che siano del tutto nuovi o solo diversamente utilizzati. Nell’ambito di questa misura vengono considerate ammissibili proposte di progetto basate sull’elaborazione di prodotti innovativi caratterizzati da  innovatività, applicabilità in altri contesti e a livelli diversi, transnazionalità e multiattorialità del partenariato e valorizzazione come parte integrante del progetto.

L’azione Reti tematiche di esperti e organizzazioni centrate su temi specifici, contribuisce al finanziamento di iniziative volte a confrontare a livello europeo competenze e approcci innovativi, migliorare la capacità di analisi e anticipazione dei bisogni, disseminare gli output della rete in circuiti adeguati.

L’azione Progetti di Partenariati multilaterali consente di finanziare proposte finalizzate alla promozione ed allo sviluppo di attività di cooperazione tra organismi che lavorano nel campo dell’IFP (Istruzione e Formazione Professionale). I progetti possono prevedere esperienze di cooperazione a livello locale, regionale, nazionale e/o settoriale.

L’azione Visite preparatorie supporta iniziative che consentano ai soggetti ammissibili che desiderano elaborare un nuovo progetto, di contattare e incontrare organismi potenzialmente partner e/o sviluppare un piano di lavoro finalizzato a predisporre la candidatura.

Già da queste prime informazioni pertanto si può comprendere l’utilità di questo programma e l’imperdibile occasione di saperne di più.

Allegati

pdf Programma-infoday.pdf

Condividi