Eletto il nuovo presidente di Confartigianato Imprese

festival della persona

Eletto il nuovo presidente di Confartigianato Imprese

Giorgio Merletti è subentrato a Giorgio Guerrini e guiderà la confederazione, che rappresenta 700mila artigiani e piccole imprese, fino al 2016

L’assemblea della Confederazione ha eletto oltre al nuovo presidente per il quadriennio 2012-2016 tre vicepresidenti, tra i quali una donna: Rosa Gentile, Claudio Miotto e Marco Granelli.

Giorgio Merletti è nato in provincia di Varese nel 1951, è laureato in architettura ed è imprenditore nel settore della falegnameria. In ambito associativo è Presidente di Confartigianato Varese e di Confartigianato Lombardia. Durante la presidenza Guerrini, ha anche ricoperto l’incarico di Vice Presidente Vicario con delega alle relazioni sindacali.
Dal 2006 al 2009 è stato vice presidente di Artigiancassa mentre fin dal 1990 Merletti ha maturato anche una lunga esperienza di amministratore pubblico a livello locale, ed è stato Sindaco del Comune di Arsago Seprio (Varese) dal 2004 al 2009.

Giorgio Merletti

Giorgio Guerrini aveva guidato la Confederazione dal 2004 impegnandosi in questi 8 anni a valorizzare e sviluppare l’artigianato e le piccole imprese. Un impegno che Merletti ha dichiarato di voler onorare, indicando le linee dell’azione confederale. “In questa difficile fase della nostra economia” ha dichiarato “serve uno sforzo eccezionale per costruire un contesto favorevole alle potenzialità imprenditoriali del nostro Paese, per irrobustire il tessuto produttivo dell’artigianato e delle piccole aziende, per migliorarne la capacità competitiva e consentire loro di uscire dalla crisi”.

Riguardo alle prossime scadenze elettorali, Merletti ha voluto aggiungere che esse “richiedono il nostro impegno di elaborazione di proposte da rivolgere alla politica per difendere e valorizzare 4.292.538 micro e piccole imprese italiane che danno occupazione a 9.836.832 addetti. In particolare, le imprese artigiane sono 1.447.070 e danno lavoro a 3.210.793 addetti. Le micro e piccole imprese rappresentano il 98,2% del totale delle aziende italiane e il 58,9% degli addetti, contribuiscono al 38% del fatturato totale delle imprese, al 41,2% del valore aggiunto e al 40,4% degli investimenti”.

L’Assemblea di Confartigianato ha provveduto anche ad eleggere i componenti della Giunta Esecutiva. Il nuovo Presidente ha confermato la fiducia a Cesare Fumagalli nell’incarico di Segretario generale di Confartigianato.

 

Condividi