In Toscana è nato l’albo dei “maestri artigiani”

bottegascuola

In Toscana è nato l’albo dei “maestri artigiani”

Insegneranno ai più giovani i mestieri della tradizione. Come fare per iscriversi e diventare maestre artigiane ed aprire una bottega-scuola

Restauratori, orafi, pellettieri e ceramisti: sono solo alcuni degli artigiani e delle artigiane che la Toscana sta cercando. Per una volta non si tratta di una caccia all’ultimo adeguamento fiscale, tutt’altro.
In collaborazione con le associazioni di categoria, la Regione Toscana sta infatti cercando di avviare una sorta di “albo dei maestri artigiani” disponibili ad insegnare il mestiere ai più giovani.

Grazie ad un sistema di accreditamento appena ufficializzato, le botteghe torneranno a svolgere quel ruolo che era loro proprio in epoca Rinascimentale: formare i giovani talenti alle professioni artigianali. Con l’intento che i ragazzi toscani sappiano farle proprie e rinnovarle con gli strumenti dell’innovazione.


Ascolta qui l’audio: Gianfranco Simoncini, Ass. Attivita’ produttive, lavoro e formazione, Reg. Toscana


Diventare maestri artigiani: cosa si deve fare?

Gli artigiani interessati a diventare maestri devono presentare una domanda alle Camere di commercio regionali territorialmente competenti. Tra i requisiti richiesti, oltre ad un riconosciuto bagaglio di qualifiche e capacità professionali, ci sono almeno dieci anni di anzianità professionale nella stessa attività, l’attitudine all’insegnamento del proprio mestiere (valutata anche in base ai corsi o ai seminari nei quali l’artigiano ha già insegnato o insegna attualmente), ma anche il collegamento ad internet e una bottega di almeno 30 metri quadrati, 10 dei quali da poter dedicare all’allievo. Tra i parametri valutati, in un sistema come quello della “patente a punti”, anche il conseguimento di premi, titoli di studio, diplomi o attestati di qualifica e la stesura di saggi di lavoro.
Se la domanda è ritenuta valida, si riceve l’accreditamento entro 60 giorni e si è nominati “maestri artigiani” e la propria diventa una “bottega scuola”.
Il progetto mette insieme Regione Toscana, Artex, Cna, Confartigianato, Crat e Unioncamere regionali.

Agnese Fedeli

Allegati,la modulistica per diventare maestra artigiana

pdf Domanda conseguimento qualifica di maestro artigiano.pdf
pdf Requisiti e modalita.pdf

Condividi