Roma Art Meeting 2013: inizia oggi

Roma Art Meeting 2013: inizia oggi

 

Dal 21 al 29 gennaio si tiene a Roma la manifestazione culturale basata su etica, creatività, legalità e passione che uniscono tutte le arti. Dibattiti, incontri a tema, talk show, caffè letterari ma anche momenti musicali, spettacoli teatrali, rassegne cinematografiche e teatrali per mettere in luce le realtà che operano nel settore culturale e non solo

Un’iniziativa dell’associazione culturale “Incontrare l’arte di Santa Cecilia” che ha deciso di coinvolgere tante realtà della nostra dinamica società intellettuale, tra cui il nostro stesso giornale. Alla manifestazione parteciperanno come ospiti anche il filosofo-sociologo Gianni Vattimo, il cantautore Roberto Vecchioni e il giovane attore Giuseppe Zeno.

Il team organizzativo guidato dalla presidente dell’associazione, la soprano Nunzia Durante, dal direttore generale, l’avvocato Domenico Monteleone, e dalla direttrice organizzativa, la dott.ssa Federica Frijo, ha voluto come fil rouge per la manifestazione di quest’anno tre frasi rispettivamente di Giorgio Gaber (“No, non fa male credere, fa molto male credere male”), di Fernando Pessoa (“Le lettere d’amore sono ridicole, non sarebbero d’amore se non fossero ridicole”), di Paolo Borsellino (“Parlate della mafia, parlatene sui giornali, alla radio in televisione. Però parlatene”). La scelta di queste frasi, spiegano gli organizzatori, è dovuta al fatto che, tramite questa full immersion di 9 giorni nel mondo della cultura e del sapere a 360 gradi,  si vuol raggiungere l’obiettivo di stimolare giovani e meno giovani, facendoli “divertire con serietà” attirando l’attenzione su argomenti di attualità molto importanti, come ad esempio la lotta contro la mafia.

La manifestazione si svolgerà in diverse sedi di prestigio. L’apertura sarà lunedì 21 alle ore 15,00 con l’inaugurazione di una mostra a Palazzo Valentini, sede della Provincia di Roma, seguita alle ore 16,00 dal convegno sulla Sacra corona unita (il nome dato alla mafia pugliese) e, alle ore 18,00 dal convegno sull’imprenditoria femminile organizzato per questa occasione dal nostro giornale con ospiti assolutamente di prestigio che ogni imprenditrice ed imprenditore dovrebbero conoscere, coordinato dalla docente dell’università di Bologna prof.ssa Laura C. Paladino, nostra redattrice, e con la presenza del nostro direttore responsabile, la dott.ssa Daniela Molina (per ogni informazione al riguardo vi rimandiamo al nostro articolo).

Citiamo anche altri nomi di ospiti che saranno presenti nel corso della manifestazione:  il magistrato di Calciopoli, Giuseppe Narducci; il magistrato-scrittore Nicola Gratteri; il criminologo Francesco Bruno; i giornalisti Mara Chiarelli e Pino Scaccia; il magistrato-scrittore Erminio Amelio; lo scrittore di Artemisia Sanchez (diventata fiction di Rai1), Santo Gioffrè; giornalisti e autori Rai come Riccardo Giacoia e Maurizio Gianotti; il consigliere Rai Rodolfo De Laurentis e il capo di Rete (Rai1) Maria Pia Ammirati.

Sul fronte antimafia, pronti ad affrontare il convegno “Ethos e Jus” che si svolgerà il 24 gennaio nella “Sala Mechelli” (Consiglio regionale del Lazio): il prof. Marco Majone, il presidente della Corte Costituzionale Alfonso Quaranta; il presidente Emerito di Corte di Cassazione, Romano De Grazia (autore della Legge Lazzati); il vicepresidente della Commissione nazionale antimafia, Angela Napoli; il magistrato e scrittore Erminio Amelio; il consigliere comunale e presidente dell’associazione Calabria–Roma–Europa, Domenico Naccari; il segretario nazionale di Unadis (l’unione nazionale dei dirigenti dello Stato), Barbara Casagrande; il presidente della Rete per la Legalità (la prima rete nazionale che raccoglie tutte le associazioni antiracket) Lorenzo Diana.

Insieme a questi ospiti, tantissimi altri, come dicono gli organizzatori “fra scrittori, giornalisti, medici, dirigenti, professionisti, uomini e donne impegnati nel cambiamento di questo Paese e capaci di contribuire a diffondere i valori in cui il gruppo del Roma Art Meeting crede fortemente: sapere, cultura, legalità”.
Oltre 50 ospiti previsti negli appuntamenti che si terranno nell’arco di questi nove giorni “che diventa così una delle più grandi manifestazioni del genere”.

Secondo l’ideatore e direttore del Roma Art Meeting, Domenico Monteleone, “l’evento è importante perché rappresenta un grande momento di confronto e di approfondimento su tematiche di grandissima attualità e con personaggi di primo livello. Un meeting, peraltro, realizzato senza contributi pubblici o sponsor commerciali e, dunque, con la sola autotassazione dei Soci”.

Il calendario con il programma degli eventi, e i rispettivi ospiti e location si può visionare sul sito romaartmeeting.net