Innovat & Match 2013: un evento R2B

R2B

Innovat & Match 2013: un evento R2B

Aperte le iscrizioni per partecipare alla V edizione di Innovat & Match, due giornate di incontri One to One tra aziende, centri di ricerca e università per chi vuole innovare e progredire. L’evento si terrà a Bologna il 5 e il 6 giugno 2013

Gli incontri si terranno nell’ambito di R2B – Research to Business 2013, il salone internazionale della ricerca industriale promosso da Regione Emilia Romagna, Bologna Fiere, Aster e Smau. Ci si può prenotare fino al 17 maggio.

Innovat & Match 2013 si rivolge a Università, Centri di Ricerca, Centri per l’Innovazione, Centri per il Traferimento Tecnologico, a PMI e Start Up, Investitori e Business Angels ma anche a tutti quei soggetti che promuovono o sono interessati ad avviare collaborazioni commerciali o tecnologiche e avviare progetti di ricerca. Obiettivo dell’iniziativa è infatti quello di favorire la nascita di collaborazioni tra la ricerca avanzata e l’industria, sia a livello nazionale che internazionale.

Innovat&Match 2012 è un’iniziativa di SIMPLER ed è co-organizzata da BIC Lazio nell’ambito della Rete EEN (Enterprise Europe Network). Per partecipare è sufficiente registrarsi gratuitamente entro il 17 maggio 2013 sul sito b2match.eu/r2b2013 inserendo un proprio profilo che descriva le competenze possedute ed eventuali offerte/richieste tecnologiche, commerciali, di ricerca o di collaborazione. Sulla base di tali richieste sarà realizzata un’agenda di appuntamenti one to one di 30 minuti ciascuno.
Gli incontri così programmati si terranno presso la Fiera di Bologna (padiglioni 33 e 34) il 5 giugno dalle ore 13.00 alle 18.00 e il 6 giugno dalle ore 10.00 alle ore 18.00.

Oltre agli incontri ci saranno ulteriori iniziative, come workshop, conferenze ed esibizioni focalizzate su 6 aree tematiche:

  • Agrofood (cibo biologico)
  • Construction (costruzioni)
  • Energy and Environment  (energia)
  • ICT & Design (tecnologie dell’informazione e della comunicazione)
  • Mechanics and Materials (meccanica)
  • Life Sciences (scienze della vita)
  • Multi-Thematic dedicated to Institutions (rapporti con le istituzioni)

 
Si ricorda che l’intero evento è comunque finalizzato a promuovere nuove strategie nell’ambito dell’innovazione industriale e pertanto si rivolge a tutti coloro che sono coinvolti nei seguenti campi:

  • Aerospace
  • Agro-food
  • Cultural Heritage
  • Energy
  • Green Chemistry
  • ICT
  • Life Sciences
  • Safe and Sustainable Buildings
  • Smart Factory
  • Technologies for Living Environments
  • Technologies for Smart Communities
  • Transport and Mobility Systems

La partecipazione all’evento rappresenta un’opportunità per presentare la propria idea, il proprio progetto tecnologico, per stabilire un’eventuale partenariato con chi vi è interessato, per espandere il proprio giro d’affari grazie a nuovi contatti, per incontrare potenziali partner per partecipare insieme all’European R&D, per stabilire partenariati di qualità in vista di Horizon 2020 e per conoscere in generale le nuove soluzioni tecnologiche che esistono sul mercato (o che vi verranno presto immesse).

Il supporto di BIC Lazio

Le imprese provenienti dal Lazio che in sede di registrazione indicheranno BIC Lazio come “support office” saranno ricontattate dallo staff dell’eurosportello che fornirà gratuitamente i seguenti servizi:
supporto durante l’inserimento nel catalogo on line del proprio profilo aziendale, della descrizione del proprio prodotto o della propria tecnologia;
assistenza nella selezione dei partner più idonei da incontrare e nella formulazione dell’agenda degli incontri;
supporto logistico durante l’evento.

Per avere maggiori informazioni riguardo il coinvolgimento di BIC Lazio si può contattare la dott.ssa Gaia Scalvedi: tel. 06.80368264, e-mail: g.scalvedi@biclazio.it.

Condividi