Collegamenti tra Lombardia e Liguria

Collegamenti tra Lombardia e Liguria

Siglato accordo tra le due regioni per migliorare il servizio dei trasporti e in particolare i collegamenti tra pianura e mare (i cosiddetti treni del mare) in vista della stagione estiva

L’accordo è stato siglato il 27 maggio a Milano, presso l’assessorato ai trasporti della Regione Lombardia. Le due Regioni si sono accordate per mettere a disposizione insieme le risorse economiche necessarie.

Una notizia per le imprenditrici e gli imprenditori impegnati nel ramo del turismo ligure, poiché ogni estate i “treni del mare” riversano sulle spiagge liguri migliaia di persone provenienti dalla Lombardia. A partire dal 9 giugno, secondo l’accordo stipulato tra gli assessorati (per la Lombardia l’assessore alle infrastrutture Maurizio Del Tenno e per la Liguria l’assessore ai trasporti Enrico Vesco) prenderanno il via 8 corse Milano – Liguria (sia di levante che di ponente), con la denominazione di “treni del mare”. Essi circoleranno in tutte le giornate festive, alcuni anche il sabato, della prossima stagione estiva e trasporteranno circa 10.000 persone ogni fine settimana, con tempi di percorrenza concorrenziali rispetto alle autostrade.

 “Il servizio” ha spiegato l’assessore ai trasporti della Regione Liguria, Enrico Vesco “è fondamentale per implementare la mobilità tra le due regioni e anche per gli indubbi vantaggi per l’utenza, oltre che per aumentare i flussi turistici verso la Liguria, soprattutto nei periodi dei ponti e nella stagione estiva alle porte. Questo accordo vuole migliorare il servizio già esistente, anche in vista di una riorganizzazione della mobilità tra le Regioni Liguria e Lombardia e per favorire gli interscambi interregionali e rafforzare un sistema di collaborazione del Nord Italia”.

“Si tratta di un servizio molto importante” ha aggiunto l’assessore Del Tenno “in vista della stagione estiva, che Regione Lombardia ha voluto mantenere e sostenere. I treni di Trenord arriveranno fino al mare, garantendo un servizio aggiuntivo nel fine settimana per chi vuole raggiungere la Liguria, per l’estate. L’accordo sancito con la Regione Liguria è  il primo passo di una più ampia collaborazione tra i due territori, per una mobilità che deve essere riorganizzata, non solo a livello locale, ma che deve coinvolgere tutte le regioni del nord”.

I due assessori hanno anche posto le basi per dare vita ad un tavolo di confronto sulla mobilità tra Lombardia e Liguria, in vista anche di Expo 2015. Tra le questioni che verranno esaminate – anche in un successivo incontro che verrà richiesto dalle due regioni ai vertici di Trenitalia – l’ipotesi di un collegamento veloce Genova-Milano, in grado di produrre riflessi positivi sulla manifestazione del 2015.

Tornando ai Treni del Mare, annunciamo che saranno accessibili con tutti i biglietti delle rispettive regioni, Lombardia e Liguria, oltre che con i consueti biglietti di Trenitalia a tariffa sovra-regionale.
Gli 8 treni in questione partiranno alle 6.48 da Porta Garibaldi con arrivo alle 12.05 a Ventimiglia, alle 7.22 sempre da Porta Garibaldi e arrivo ad Albenga alle 11.33; alle 8.22 da Porta Garibaldi  e arrivo  alle 12.02 a Sestri Levante, alle 7.16 da Bergamo e arrivo a Ventimiglia alle 12.27 e ritorno da Ventimiglia alle 15.54 e arrivo a Milano Porta Garibaldi alle 21.04, da Albenga alle 18.56 e arrivo a Porta Garibaldi alle 22.39, da Monterosso alle 17.22 e arrivo a Porta Garibaldi alle 21.38 e dalle 18.16 da Ventimiglia e arrivo a Bergamo alle 23.42.