Finanziamenti per progetti verdi

CIP

Finanziamenti per progetti verdi

Un’opportunità offerta da Eco-Innovation, il bando europeo che destina oltre 31 milioni di euro alla realizzazione di progetti verdi. In Toscana un’info-day da prenotare entro il 30 giugno

Nell’ambito del CIP-EIP (Competitiveness and Innovation Framework Programme) il finanziamento permetterà di sostenere ogni forma di innovazione in grado di ridurre l’impatto ambientale ottimizzando l’uso delle risorse.

La chiamata per la presentazione dei progetti si chiuderà il 5 settembre 2013 alle ore 17,00 (ora di Bruxelles). La Commissione Europea cofinanzierà il progetto per il 50% dell’importo, fino a coprire la cifra di 31,6 milioni di euro.
Possono partecipare al bando tutte le persone giuridiche (ditte, enti, imprese, ecc.) con sede in uno degli Stati membri ma anche in altri Stati (come l’Islanda, il Siechtenstein, Israele, ecc.). In ogni caso però avranno la priorità i progetti presentati dalle PMI (Piccole e medie imprese, ovvero quelle con meno di 250 dipendenti e con un bilancio annuale inferiore a 43 milioni di euro).

I progetti eco-innovativi potranno riguardare differenti settori e dovranno servire a prevenire o ridurre l’impatto ambientale o a contribuire a ottimizzare l’uso delle nostre risorse energetiche.
La priorità andrà comunque collegata a quella dell’Unione Europea, ovvero:
Riciclaggio di materiali;

  • Edilizia sostenibile;
  • Settore cibo e bevande;
  • Acqua;
  • Economia verde.

Alleghiamo all’articolo il bando in inglese e in francese e segnaliamo che in Italia sono previsti alcuni appuntamenti informativi per accompagnare le imprese interessate nel percorso di accesso al finanziamento. Tra questi, il prossimo si terrà a Firenze, organizzato dalla Regione Toscana, il giorno 3 luglio 2013 con inizio alle ore 9,30. Sede dell’incontro sarà la Sala Pegaso in Palazzo Strozzi Sacrati e, durante la prima parte, parteciperanno gli assessori regionali Gianfranco Simoncini e Anna Rita Bramerini mentre nella seconda parte si terranno degli incontri bilaterali per i quali è necessaria la registrazione entro il 30 giugno. Alleghiamo il programma della giornata e ricordiamo che, sempre previa prenotazione, durante l’Info Day sarà anche possibile sottoporre la propria idea progettuale ad un team di esperti del Ministero dell’Ambiente, della Tutela del territorio e del mare. Per maggiori informazioni è possibile inviare un’e-mail a ecoinnovation@sviluppo.toscana.it

Allegati

pdf call-for-proposals-2013-francese.PDF
pdf call-for-proposals-2013-inglese.PDF
pdf programma-infoday-Toscana-ecoinnovation.PDF

Condividi