Convenzione con banche per il credito alle imprese

Centro-Trieste

Convenzione con banche per il credito alle imprese

La giunta regionale del Friuli Venezia Giulia ha approvato lo schema di convenzione con le banche per l’attuazione degli interventi di finanziamento a tasso agevolato

Il finanziamento sarà collegato al FRIE (Fondo di rotazione per iniziative economiche) e al Fondo per lo sviluppo delle piccole e medie imprese e dei servizi, come da L.R. 2/2012.

Questo passaggio amministrativo è fondamentale per l’avvio del nuovo sistema di incentivazione regionale dell’accesso al credito a favore delle iniziative imprenditoriali nella regione nei settori: industriale, artigiano, commerciale, turistico e dei servizi. Proprio per questo la Regione si è confrontata con l’ABI (Associazione Bancaria Italiana) e con le banche del territorio al fine di far partire l’operazione in modo rapido ed efficace.

Lo schema di convenzione approvato dalla Giunta regionale è stato dunque condiviso con gli istituti di credito friulani e il rapporto tra Regione e banche è stato profondamente innovato in quanto a trasparenza e semplificazione delle procedure, con la previsione dell’introduzione di modalità telematiche di comunicazione tra gli uffici pubblici, le banche e le imprese che richiederanno i finanziamenti.

Anzitutto si ridurranno i tempi di istruttoria delle domande presentate dalle imprese presso le banche, che attualmente hanno una durata media di un anno che verrà portata a un massimo di 180 o 90 giorni (a seconda del tipo di finanziamento agevolato richiesto); inoltre viene eliminato l’obbligo delle imprese richiedenti di versare commissioni fisse e depositi una tantum al momento della presentazione della domanda. Il compenso bancario per la gestione dei finanziamenti agevolati verrà posto esclusivamente a carico degli interessi che saranno pagati dall’impresa una volta stipulato il contratto di finanziamento agevolato con la banca.

Per approfondire l’argomento e saperne di più su questi Fondi per i finanziamenti agevolati, si allega la Legge Regionale n. 2/2012.

Allegati

pdf LR2-2012-FVG.pdf

Condividi