Diventare madri oggi. Tra scelta, fecondazione e modelli familiari

logo scuola estiva

Diventare madri oggi. Tra scelta, fecondazione e modelli familiari

“La costruzione della maternità. Storia, scienza, riflessione femminista” è il tema dell’edizione 2013 della scuola estiva della Società Italiana delle Storiche, in programma a Firenze dal 28 agosto al 1° settembre. Iscrizioni aperte fino al 15 luglio

Qual è il momento giusto per decidere di fare un bambino? Si può parlare di decisione oppure si tratta, in più casi, di una imposizione culturale-familiare? La percezione dell’orologio biologico è un’invenzione o un meccanismo che unisce psiche, storia personale, abitudini e ambiente circostante?

Interrogativi che superano l’attualità e che dimostrano che quello del diventare mamme e più in generale della maternità sono temi caldi a prescindere dall’epoca in cui li si affronta. Lo dimostra anche il fatto che l’edizione 2013 della Scuola Estiva della Società Italiana delle Storiche si sofferma proprio su questo grande argomento: la tre giorni di studio e approfondimento rivolto a studentesse e studenti universitari o di dottorato, insegnanti, persone impegnate nelle istituzioni, nelle associazioni, nei sindacati e nel mondo del lavoro si occupa quest’anno del tema “La costruzione della maternità. Storia, scienza, riflessione femminista”.

I temi e le info pratiche per partecipare

Centro_CISLL’appuntamento è già fissato per i giorni compresi tra il 28 agosto e il 1° settembre nella sede del Centro studi Cisl di Firenze e andrà ad approfondire molte variabili del diventare mamma: si tratterà, per esempio, dei blog delle madri come chiave di riflessione critica sulla rappresentazione della maternità contemporanea, a cui sarà accostata una riflessione sulle giovani donne degli anni Settanta e dell’esperienza femminista, presso le quali la maternità si impose come scelta, ma anche come possibile rifiuto; si analizzerà poi il dibattito attorno alle trasformazioni di lungo periodo delle tecniche di fecondazione artificiale, le scelte delle giovani donne di oggi sulla maternità o il rifiuto della maternità – anche e soprattutto grazie a tante diverse forme di fecondazione – le inedite forme di genitorialità legate alle famiglie allargate e omosessuali ed  i nuovi scenari in cui i ruoli materni e paterni si vanno intrecciando e scomponendo. Temi che, tra l’altro, la Società Italiana delle Storiche ha affrontato nel corso dell’ultimo congresso nazionale che si è tenuto di recente a Venezia (qui l’articolo di Donna in Affari.it ).

La partecipazione alla scuola ha un prezzo compreso tra i 120 euro (per chi non soggiorna nel Centro Studi) e i 398 euro (quota comprensiva di soggiorno in camera singola), ma è aperto fino al 25 luglio un bando per avere accesso ad una delle tre borse di studio messe a disposizione dalla Società delle Storiche e dal Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università di Bologna.
La Scuola ha il patrocinio dell’Università di Firenze, essa ha inoltre ottenuto l’accreditamento come ente di formazione per insegnanti presso il Ministero della Pubblica Istruzione.

L’evento è organizzato inoltre in collaborazione con la Regione Toscana e la Provincia di Firenze.

Leggi tutte le info nei documenti allegati!

Allegati

pdf locandinascuola2013.pdf

pdf moduloiscrizionescuolasis.2013.pdf

Condividi