Bando per gli studenti della Sapienza di Roma

bando studenti con tasche vuote

Bando per gli studenti della Sapienza di Roma

Pubblicato il bando di concorso per assegnare contributi pari a 2mila euro per ogni studente (fino a un massimo di 60 studenti), iscritto a un corso di laurea dell’università Sapienza, che abbia uno svantaggio fisico, psichico, sociale o familiare, o che si trovi in difficoltà economica

Il bando di concorso, che alleghiamo, scade l’8 novembre 2013 e i contributi complessivi, di 120mila euro, si devono alla Fondazione Intesa San Paolo che li ha istituiti in collaborazione con la Fondazione Roma Sapienza.

I requisiti per ottenere i contributi, concessi una sola volta l’anno e in questo caso per l’anno accademico 2013-2014, sono i seguenti:

  • a) gravi situazioni economiche causate da un notevole aumento delle spese sostenute o da una notevole diminuzione del reddito a disposizione (disoccupazione, cassa integrazione, fallimento, licenziamento, ecc., morte del soggetto principale percettore di reddito con riferimento ai componenti dell’intero nucleo familiare);
  • b)  malattie gravi che abbiano colpito lo studente o uno o più familiari;
  • c)  incidenti, interventi chirurgici, cure riabilitative costose, necessità di assistenza continua, anche per un membro del nucleo familiare; 
  • d)  altre situazioni di svantaggio aventi particolare rilievo.

Gli eventi che danno diritto al contributo devono essersi verificati non oltre un anno prima della data del bando, mentre è facoltà della commissione giudicatrice valutare particolari situazioni di gravità verificatesi oltre l’anno con conseguenze non ancora risolte.

Per quanto riguarda più specificamente i requisiti dei vari punti, il bando specifica che essi devono essere così intesi:

a)  Requisiti di anzianità:

  • a1) studenti iscritti ad un corso di laurea o ad un corso di laurea magistrale a ciclo unico: dal 2° anno di iscrizione e fino al 1° anno fuori corso;
  • a2) studenti iscritti ad un corso di laurea magistrale o specialistica: dal 1° anno di iscrizione e fino al 1° anno di fuori corso.

    
b)  Requisiti di reddito:

  • b1) ISEE relativo all’esercizio fiscale 2012 non superiore ad €20.000,00.

 
c)  Altri requisiti: 

  • c1) gli studenti iscritti ad anni successivi al primo devono aver conseguito almeno 20 crediti per ogni anno d’iscrizione di cui almeno 12 il primo anno.
  • c2) gli studenti non devono aver  già conseguito una laurea magistrale (anche a ciclo unico) o specialistica o un diploma di laurea del vecchio ordinamento.
  • c3) gli studenti non devono aver  superato il 35° anno di età  alla data del bando.

Le domande di ammissione alla selezione, intestate alla Fondazione Intesa Sanpaolo Onlus, devono essere inviate a mezzo raccomandata A/R a: Fondazione Roma Sapienza – stanza 45, I piano del Rettorato – P.le Aldo Moro,5 – 00185 Roma. Esse devono pervenire entro l’8 novembre 2013 e devono essere firmate dagli interessati e, pena decadenza, redatte in stampatello o dattiloscritte in carta semplice e riportare l’indicazione precisa dei dati anagrafici e di residenza o domicilio (indirizzo, numero telefono e/o cellulare, ecc.).
Le domande dovranno contenere la documentazione utile per la valutazione della gravità degli eventi o comunque della particolare situazione di difficoltà economica per cui si richiede il contributo. Non saranno accolte domande di partecipazione pervenute oltre la scadenza: farà fede il timbro postale.

Per informazioni e/o chiarimenti gli studenti  potranno rivolgersi ai seguenti riferimenti: tel. 06.49690362, e-mail fondazionesapienza@uniroma1.it. Alleghiamo all’articolo il bando completo.

Allegati

pdf Bando-Fondazione-Sapienza.PDF

Condividi