Internet Festival di Pisa

logo2013 Internet Festival

La Rete è donna? Scoprilo all’Internet Festival di Pisa

L’evento è in programma dal 10 al 13 ottobre, con 150 eventi e 200 ospiti. Tra le sessioni di dibattito anche “Corpo virtuale delle donne” e “In Rete il business è donna?”

“Forme del futuro” è lo slogan di lancio dell’Internet Festival di Pisa 2013, in calendario dal 10 al 13 ottobre prossimi. Un titolo che esprime molti concetti: “forme del futuro” sono le start up digitali che fioriscono in questi anni; “forme del futuro” sono le applicazioni per tablet e smartphone che in tutta Europa danno un lavoro a 800mila persone;

“forme del futuro” sono inoltre le nuove tipologie di business nate con il digitale, che spesso rappresentano una concreta opportunità di reinventarsi per tante donne che hanno perso un impiego o che vogliono mettersi alla prova con una nuova attività.

Tutti questi temi saranno affrontati nel corso dell’Internet Festival 2013 di Pisa. La tre giorni si svolge in svariate location della cittadina toscana e prevede gli interventi, tra gli altri, dell’imprenditore ed editore Carlo De Benedetti, del manager Elserino Piol, dell’esperto di social media Nathan Jurgenson, dell’autore di fantascienza Bruce Sterling, della voce femminile di Wikimedia Frieda Brioschi e della giornalista Lucia Annunziata, solo per citarne alcuni. Gli eventi in programma sono oltre 150 (tutti a ingresso libero) e permetteranno al grande pubblico di confrontarsi sulle evoluzioni della rete e delle sue potenzialità con imprenditori, giornalisti, politici, filosofi, scienziati ed esperti.

Alle lettrici di Donnainaffari.it segnaliamo in particolare gli eventi dedicati al tema “web e mondo femminile”. La giornata dedicata a questo argomento è venerdì 11 ottobre: si comincia alle 10.00 con l’appuntamento su “Come i femminismi ti bucano la filter Bubble”, si prosegue alle 10.50 con il dibattito su “Il corpo (virtuale) delle donne” che, a partire dallo shock che provocò nel 2009 il documentario di Lorella Zanardo sull’uso del corpo femminile in tv, cercherà di fare una panoramica di quanto accade sul web, a livello di rappresentazione e autorappresentazione del corpo della donna. Alle 12.50 una ulteriore riflessione sul corpo femminile, in questo caso “tra immaginario, libertà e violenza”. Si tratta di un momento in cui Maura Misiti presenterà la sua ricerca sul femminicidio che ha portato al libro, scritto con Serena Dandini, e al progetto comunicativo “Ferite a morte”. Un dibattuto sulle vittime e sui carnefici, sulle donne e sugli uomini, sugli stereotipi culturali e sociali con i dati scientifici alla mano. Alle 15.30, con l’incontro su “Gender digital divide. Internet festivalQuando la frattura digitale ha un genere” si parlerà delle cause che generano il divario digitale di genere e delle modalità in cui si può facilitare  la partecipazione delle donne ai processi di produzione e consumo dei flussi dell’informazione. Alle 17.10, infine, l’interessante panel su “In Rete il business è donna?” in cui si farà una panoramica del mondo delle start up digitali femminili e non solo, alla luce dell’agenda digitale e delle innovazioni che il web ha creato in giro per il mondo. Questi incontri si tengono tutti al Cinema Lux di Pisa.

Leggi tutti gli altri appuntamenti in calendario nel programma in allegato!
Guarda il video di presentazione dell’Internet Festival!

Allegati

pdf programmaIF2013.pdf

Condividi