Industrie Food & Beverage: risultati 2012

donna-al-ristorante

Industrie del Food & Beverage: i risultati 2012

Le industrie di questo comparto e dell’ospitalità continuano a crescere, anche se rallentano la corsa. Lo dichiara il secondo rapporto annuale di SDA Bocconi e Altagamma “Food&Beverage Luxury Insight” presentato in questi giorni a Milano

Il rapporto analizza i bilanci 2012 delle società internazionali del food&beverage e dell’ospitalità di alta gamma, in particolare quelle con fatturato superiore ai 100 milioni di euro e quotate in borsa. Sono state considerate quelle operanti nei settori: Alimentari, Bevande alcoliche, Ospitalità.

 

I risultati sono positivi in quanto le società analizzate sono cresciute del 6,5%; una crescita inferiore rispetto a quella dell’anno precedente, pari al 10,47% ma i dati finanziari sono indubbiamente positivi, seppur moderatamente. Infatti, essi ci dicono che la profittabilità è maggiore in quanto la redditività degli investimenti (Roi) è cresciuta al 5,47% dal 5% del 2011 e anche la redditività del capitale proprio ha registrato un aumento, toccando il 13,06% (contro l’11,35% del 2011).

tabella-indicatori-finanziari-settore-food&beverage

All’accelerazione delle vendite è seguito un aumento dell’efficienza operativa e il risultato operativo (Ebit) è cresciuto per il quarto anno consecutivo raggiungendo il 18,57%.
La generazione di cassa media è diminuita al 14,44% del fatturato (16,19% nel 2011), anche se il peso del capitale circolante ha continuato a diminuire fino al 21,64% del fatturato. La media dei giorni per il pagamento è aumentata a 47 (dai 46 del 2010).
Di seguito le topten per introiti di cassa:

tabella-topten-cassa-settore-food&beverage

Massimo Bruno, della SDA Bocconi, coautore del rapporto, spiega che “il consolidamento si evidenzia non solo nella crescita delle vendite, ma anche nella ribadita attenzione alle performance operative, che si traduce nel controllo dei costi e nel recupero di efficienza nell’impiego dei capitali”.

Il settore delle bevande alcoliche si è rivelato il più dinamico e quello caratterizzato dalla redditività più alta, per effetto anche delle acquisizioni che lo caratterizzano ormai da anni, mentre l’alimentare è il settore che ha registrato la maggiore crescita di fatturato. Ecco di seguito le topten per  aumento di fatturato:

tabella-topten-fatturato-settore-Food&beverage