Incentivi per il microcredito in Sardegna

soldi

Incentivi per il microcredito in Sardegna

Scadrà il 31 dicembre 2013 il bando per chi vuol aprire una nuova impresa o vuole rilanciare la propria attività. Si tratta di incentivi rimborsabili per il sostegno dell’imprenditorialità e l’accesso al mercato del lavoro

La concessione del credito sarà di un importo minimo di 5mila euro e massimo di 25mila euro, non bisognerà fornire garanzie e il tasso di interesse sarà pari a zero.

 

Obiettivo del Fondo è quello di stimolare l’occupazione nei territori locali mediante l’avvio di nuove attività imprenditoriali oppure attraverso nuovi investimenti da parte di realtà già esistenti nella regione Sardegna. Le iniziative proposte dovranno essere in linea con le priorità di intervento previste nella strategia di investimento declinata nei PISL (Programmi Integrati di Sviluppo Locale) del Comune in cui si localizzano.

 

Potranno beneficiare del microcredito i seguenti soggetti:

  • soggetti impossibilitati ad accedere ai canali tradizionali di credito;
  • soggetti motivati ad avviare nuove realtà imprenditoriali;
  • soggetti motivati ad investire per il rilancio di attività già esistenti nei Comuni individuati dalla misura proposta.

Sono escluse dal bando le seguenti imprese:

  • imprese operanti nel settore Pesca e acquacoltura di cui al Regolamento (CE) n. 104/2000 del Consiglio; 
  • industrie carbonifere di cui al Regolamento (CE) n. 1407/2002 del Consiglio; 
  • imprese operanti nelle attività connesse con la produzione, trasformazione, commercializzazione dei prodotti agricoli,  così come definiti all’art. 1 del Regolamento (CE) n. 1998/2006 o comunque disciplinati a livello comunitario dalla Organizzazione Comune di Mercato (art. 1, comma 1 del Regolamento (CE) 1234/2007 del Consiglio del 22 ottobre 2007); 
  • le attività riguardanti le lotterie, le scommesse, le case da gioco (ATECO 2007, Sezione R divisione 92); 
  • le attività di organizzazioni associative (ATECO 2007, Sezione S divisione 94).  

cartina-sardegnaI finanziamenti saranno concessi sotto forma di mutui della durata massima di 60 mesi senza alcun tasso di interesse. Il rimborso verrà effettuato con rate mensili, la prima rata si potrà versare 6 mesi dopo la stipula del contratto (12 mesi per le imprese costituende all’atto della presentazione della domanda da parte dei beneficiari).

Per ottenere il microcredito non saranno richieste garanzie reali, patrimoniali e finanziarie, ad eccezione delle società a responsabilità limitata e delle cooperative a responsabilità limitata alle quali potranno essere richieste garanzie, di tipo personale, anche collettive (parziali o in solido). 

Alleghiamo all’articolo il bando, ricordando che le domande dovranno essere presentate entro il 31 dicembre 2013.

Paola Paolicelli

pdf Bando

pdf Informazioni sulla compilazione della domanda