Formazione degli insegnanti

scuola

Formazione degli insegnanti

Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha decretato la modifica parziale dell’attuale Regolamento sulla formazione iniziale degli insegnanti. A febbraio il bando per l’ammissione ai tirocini formativi attivi (Tfa)

La graduatoria di ammissione relativa a questo bando sarà nazionale e il titolo abilitante sarà valorizzato subito nelle graduatorie di istituto, grazie a una corsia preferenziale.

 

Sono queste le principali novità introdotte dal Decreto firmato dalla Ministra Maria Chiara Carrozza che permetterà di valorizzare il titolo abilitante nelle graduatorie di istituto. Chi consegue l’abilitazione potrà farla valere immediatamente, senza aspettare il solito aggiornamento triennale. Il titolo garantirà di accedere alle supplenze brevi all’interno della terza fascia.

Nel frattempo, le graduatorie di ammissione ai Tirocini formativi attivi – i percorsi abilitanti che vengono attivati presso le Università e le Istituzioni dell’Alta formazione artistica, musicale e coreutica – confluiscono in un’unica graduatoria nazionale, “per consentire il transito degli idonei in atenei e istituzioni dove c’è una maggiore disponibilità di posti”. Ciò a partire dal prossimo ciclo di corsi.

Per quanto concerne i PAS (Percorsi abilitanti speciali), istituiti a marzo 2013, ai quali si accede dopo tre anni di servizio, vi si può essere ammessi anche conteggiando l’ultimo anno scolastico (2012/2013).

Nel Decreto del MIUR, che ha già ricevuto il parere positivo del CUN (Consiglio universitario nazionale) e del CNSU (Consiglio nazionale degli studenti universitari) e sta per essere inviato al Consiglio di Stato, si conferma anche che la laurea è il titolo di studio valido per essere inseriti nelle graduatorie di istituto in terza fascia.