Bando per la prevenzione e la sicurezza in agricoltura

trattore

Bando per la prevenzione e la sicurezza in agricoltura 

A disposizione delle imprese agricole sarde 250.000 euro per la messa in sicurezza delle trattrici. Le domande verranno esaminate nell’ordine in cui sono state presentate telematicamente: verranno finanziate le prime 200 domande ritenute valide. Il 22 aprile si potranno iniziare a presentare

Pubblicato il bando della Regione Sardegna, con la collaborazione di ARGEA Sardegna (Agenzia regionale per la gestione e l’erogazione degli aiuti in agricoltura), l’erogazione di un contributo per la messa in sicurezza delle trattrici agricole.

 

Potranno presentare domanda di partecipazione per l’ottenimento delle agevolazioni finanziarie le imprese agricole i cui terreni ricadono nel territorio regionale sardo, regolarmente iscritte alla Camera di Commercio. 

Ogni azienda potrà ottenere un contributo pari al 50% dell’importo corrispondente alla spesa sostenuta, al lordo dell’IVA, nel limite massimo dell’importo di 1.000 euro, aumentato della percentuale corrispondente all’aliquota IVA applicata all’intervento finanziato al momento della sua fatturazione. Il contributo così calcolato sarà erogato a fronte di regolari fatture, per le quali il fornitore dovrà rilasciare un’apposita dichiarazione liberatoria. 

Gli interventi di adeguamento potranno essere effettuati su determinati modelli di trattrici, per i quali sono state predisposte schede dettagliate, il cui elenco è disponibile sul bando, che alleghiamo all’articolo. 

Il contributo riguarderà la messa in sicurezza di una sola trattrice per un solo beneficiario. 

La domanda di partecipazione dovrà essere compilata esclusivamente on-line, sul sito dell’Agenzia sardegnaagricoltura.it, che rimarrà attivo per dieci giorni dalle ore 00.00 del 22 aprile 2014 alle ore 24.00 del 30 aprile 2014. Dopo il rilascio telematico, tale domanda dovrà essere stampata e presentata al Servizio territoriale di Argea Sardegna, anche tramite raccomandata A.R. o corriere, entro le ore 13.00 del 12 maggio 2014, accompagnata dalla fotocopia di un documento di identità del richiedente in corso di validità. 

 

pdf Scarica il bando!

Daniela Auciello