Bando per imprenditoria delle zone franche urbane

bando-puglia

Bando per l’imprenditoria delle zone franche urbane

Aperto il 24 aprile 2014 il bando per consentire alle micro e piccole imprese di 11 Comuni pugliesi, localizzati nelle Zone franche urbane (ZFU) di ottenere agevolazioni fiscali. La scadenza è il 12 giugno…

 

 

 

 

 

I fondi sono disciplinati dal Ministero dello Sviluppo Economico, nel limite delle risorse finanziarie disponibili per singola Zona franca urbana. L’ammontare totale della somma, messa a disposizione dalla Regione Puglia, è pari a 60 milioni di euro. Ciascun soggetto può beneficiare delle agevolazioni fino al limite massimo di 200mila euro. 

Le risorse destinate dalla Regione alle ZFU (individuate all’interno dei Comuni, scelti nel 2007 in base all’Ids, l’indice di disagio socio-economico) aiuteranno a “tagliare” Irpef, Irap, imposte comunali e contributi previdenziali per i dipendenti. 

Al bando possono partecipare le imprese di micro e piccola dimensione, già costituite e regolarmente iscritte nel Registro delle imprese alla data di presentazione dell’istanza, che svolgano la propria attività all’interno della ZFU e dispongano di un ufficio o locale destinato all’attività, anche solo amministrativa, ubicato nel territorio. 

Alcuni Comuni prediligeranno le imprese di nuova o recente costituzione, quelle sociali e quelle femminili. 

I Comuni interessati al bando sono: Andria, Barletta, Foggia, Lecce, Lucera, Manduria, Manfredonia, Molfetta, San Severo, Santeramo in Colle e Taranto

Le domande possono essere presentate esclusivamente online dal fino alle ore 12,00 del 12 giugno 2014 ed è necessario l’indirizzo Pec (posta elettronica certificata).

pdf Scarica il bando!

Daniela Auciello