Bando per le PMI artigiane della Campania

bando-artigiani

Bando per le PMI artigiane della Campania

Pubblicato dalla Regione Campania il bando che intende promuovere lo sviluppo, la capacità innovativa, il miglioramento degli standard ambientali e la competitività delle imprese artigiane sul territorio…

 

 

La Regione ha destinato la somma di 27 milioni di euro, sottoforma di Fondo rotativo, alla Misura “Artigianato”, affidando l’erogazione dei finanziamenti diretti a medio termine e a tasso agevolato a Sviluppo Campania S.p.A.
Beneficiarie del bando sono le piccole e medie imprese artigiane campane, ad esclusione di alcuni settori, come pesca e acquacoltura, produzione primaria, trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli, esportazione, costruzione navale, siderurgia e fibre sintetiche.
Gli investimenti ammessi riguardano le innovazioni di processo e i miglioramenti degli standard ambientali, attraverso la realizzazione di opere murarie, beni materiali nuovi (impianti, macchinari, attrezzature, etc.), beni immateriali (software, siti web, show rooms virtuali, brevetti, banche dati) e circolante (materie prime, semilavorati, prodotti finiti, servizi e consulenze specialistiche).

L’importo delle agevolazioni concesse ad ogni PMI deve essere compreso tra un minimo di 25mila euro e un massimo di 250mila euro a copertura del 100% del programma di investimenti ammissibile.

Le domande potranno essere presentate dalle ore 10:00 del 19 giugno e fino al 30 settembre 2014, collegandosi a uno dei seguenti siti internet: sviluppocampania.it, porfesr.regione.campania.it, economia.campania.it. Dal 20 maggio le imprese si potranno registrare sui siti e dal 4 giugno potranno iniziare a compilare la domande online.

pdf Scarica il bando!

Daniela Auciello