Festa regionale Altra Economia

arance in aranceto

Bando per l’assegnazione gratuita di 50 spazi espositivi alle aziende e alle associazioni del Lazio che intendano partecipare alla Festa che si terrà a Roma dal 18 al 21 settembre 2014

Possono presentare domanda di assegnazione, entro le ore 12 del 29 agosto 2014, le cooperative, le associazioni e le imprese operanti nel territorio del Lazio e in via prevalente in uno dei seguenti settori:

  1. commercio equo e solidale;
  2. produzione, trasformazione e distribuzione di prodotti dell’agricoltura biologica e biodinamica;
  3. finanza e assicurazione etica;
  4. riciclo e riuso di oggetti e materiali e attività artigianali collegate;
  5. risparmio energetico ed energie rinnovabili;
  6. turismo responsabile;
  7. sistemi di informazione aperta, come il software libero e le tv di strada;
  8. attività non commerciali: consumo critico, gruppi di acquisto, solidarietà sociale con i paesi del sud del mondo, tutela dell’ambiente, cultura ed informazione sui temi suddetti.

I soggetti potranno svolgere all’interno degli spazi assegnati attività di promozione, informazione e vendita di prodotti e servizi, esclusivamente nel settore per il quale hanno presentato domanda di assegnazione. Se si tratta di soggetti non commerciali, potranno svolgere solo attività di promozione, informazione e raccolta fondi con modalità non commerciali (ad esempio donazioni e contributi).

La Festa regionale dell’Altra Economia si terrà dal 18 al 21 settembre 2014 a Roma, nel rione Testaccio, all’interno del Campo Boario dell’ex Mattatoio ed avrà i seguenti orari:

  • Giovedì 18 settembre dalle 15,00 alle 22,00;
  • Venerdì 19 settembre dalle 15,00 alle 22,00;
  • Sabato 20 settembre dalle 10.00 alle 22.00;
  • Domenica 21 settembre dalle 10.00 alle 20.00.

L’assegnazione degli spazi sarà prevista secondo un criterio di diversificazione dei prodotti da esporre per poter assicurare la più ampia varietà possibile. Nel caso in cui pervenga un numero di domande superiore a quello dei posti da assegnare, costituirà titolo preferenziale l’ordine cronologico di ricezione delle istanze. Anche le dimensioni degli spazi disponibili varieranno a seconda del numero di domande accolte.

Il Bando, che alleghiamo all’articolo, è stato pubblicato da Sviluppo Lazio per conto della Regione Lazio. Per informazioni ci si può rivolgere all’ufficio Relazioni esterne del Servizio Comunicazione di Sviluppo Lazio (tel. 06.845681, e-mail comunicazione@agenziasviluppolazio.it).

(D.M.)

pdf Scarica il bando!