Un bando del Governo per le migliori 5 tesi magistrali sulla sicurezza

locandina-premio

locandina-premioIl concorso scade il 30 settembre 2014 alle ore 12,00. I premi sono in denaro

Il Dipartimento delle informazioni per la sicurezza della Presidenza del Consiglio dei ministri ha lanciato quest’anno un concorso che mette in palio 5 premi da 2.000 euro ciascuno per le migliori tesi di laurea magistrale riguardanti la sicurezza nazionale. Le tesi devono essere relative a una delle seguenti 5 macroaree:

  1. sicurezza economico-finanziaria;
  2. geopolitica, minacce e aree di crisi;
  3. cyber-security;
  4. metodologie di analisi intelligence;
  5. aspetti giuridici legati all’attività di intelligence.

Possono partecipare studenti provenienti da qualsiasi università, dal momento che sono tante le facoltà che si occupano di questi temi (scienze politiche, giurisprudenza, economia, ingegneria, sociologia e comunicazione, ad esempio). E se il mondo accademico se ne occupa, come possono non accorgersene i nostri agenti dell’intelligence? E come possono non valorizzare – visto che hanno tra i propri obiettivi anche la diffusione e la promozione della cultura della sicurezza – gli studenti che li trattano?
Ecco dunque il motivo per cui il Dipartimento governativo ha lanciato l’iniziativa, con lo scopo ulteriore di aprire un “canale di dialogo con la società civile e, in particolare, con quei giovani che – attraverso il loro impegno negli studi universitari – possono fornire un contributo sui grandi temi della sicurezza nazionale”.

Il titolo del concorso è proprio “Una tesi per la sicurezza nazionale” e, per potervi partecipare, è necessario essere cittadini italiani e aver discusso una tesi di laurea magistrale – inedita – tra il 1° gennaio 2012 e il 31 maggio 2014, conseguendo una votazione di almeno 110/110.

Le domande vanno presentate entro le ore 12,00 del 30 settembre 2014 insieme ai Pdf della tesi e dell’abstract (di massimo 3 cartelle) mediante procedura informatica (sul sito sicurezzanazionale.gov.it).
Una commissione interna ne valuterà il contenuto sulla base della rilevanza e del grado di approfondimento del tema. Avranno valore gli elementi di innovazione e originalità dei contenuti e l’impianto metodologico. I vincitori riceveranno una comunicazione entro il 31 gennaio 2015.

Per informazioni più approfondite alleghiamo il bando all’articolo, che concludiamo con lo slogan del dipartimento per questo concorso: “Cosa aspetti? L’intelligence conta sulla tua intelligenza”. (D.M.)

pdf Scarica il bando!