Inps: arriva il bando per gli avvocati domiciliari

tribunale-civile-roma

tribunale-civile-romaDa lunedì 10 novembre e fino al 10 dicembre 2014 si potranno presentare le domande per partecipare alle selezioni dell’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale che cerca avvocati esterni

La procedura sarà a bando, che sta per essere pubblicato sul sito inps.it, e le domande potranno essere presentate esclusivamente per via telematica dalle ore 9,00 del 10 novembre fino alle ore 24,00 del 10 dicembre. Si tratta della nuova procedura per acquisire la disponibilità di avvocati esterni, come procuratori domiciliatari e/o sostituti di udienza.

Si potrà partecipare esclusivamente per la lista circondariale del Tribunale presso il cui Consiglio dell’Ordine degli Avvocati l’istante è iscritto al momento della presentazione della domanda.
Nel form di compilazione della stessa, l’interessato dovrà indicare la P.E.C. (Posta Elettronica Certificata) comunicata al Consiglio dell’Ordine presso cui è iscritto. Si ribadisce che non sarà accolta nessuna domanda consegnata in modo diverso da quello telematico (ovvero non si potranno né presentare a mano né per raccomandata).
Le Direzioni regionali dell’Inps predisporranno gli avvisi locali di competenza assicurando la pubblicazione dell’avviso presso le sedi territoriali dell’Istituto e mediante invio ai consigli degli ordini degli avvocati territorialmente competenti, i quali provvederanno all’affissione nelle rispettive sedi e all’inoltro dell’informazione ai loro iscritti.

logo-inpsDopo la verifica amministrativa della regolarità e della completezza dei dati inseriti e dell’inesistenza di cause di incompatibilità e di situazioni di conflitto di interessi, un’apposita Commissione procederà alla valutazione delle domande e dei curricula.

Le Liste Circondariali, compilate nei limiti dei fabbisogni individuati, saranno pubblicate sul sito istituzionale dell’Istituto.
Con la formazione di queste ultime liste, non saranno più valide le liste formate a seguito dell’espletamento della precedente procedura selettiva. I professionisti già inseriti in quelle liste, qualora interessati a partecipare all’attuale procedura ed in possesso dei requisiti previsti dall’avviso pubblicato in data 10 novembre, potranno presentare apposita domanda con le modalità di cui sopra. (D.M.)