Workshop sui finanziamenti all’imprenditoria femminile: online i video!

platea

plateaNegli scorsi giorni il nostro giornale, Donna in Affari, ha organizzato un workshop sui nuovi finanziamenti all’imprenditoria femminile al quale hanno partecipato numerosi enti. Ecco i video

Per le numerose imprenditrici ed aspiranti imprenditrici che ci hanno chiesto informazioni al riguardo non avendo potuto assistere di persona, dal momento che i posti erano limitati, abbiamo predisposto una sorta di “video-abstract”, ovvero abbiamo realizzato dei brevi video con degli stralci dei discorsi delle diverse oratrici che – lo ricordiamo – erano: 

  • dr.ssa Maria Lustrì, Funzionario della Direzione Generale per gli incentivi alle imprese e componente del Comitato Unico di Garanzia del Ministero dello sviluppo Economico
  • dr.ssa Gianna Li Calzi, Settore Comunicazione e Stampa Commissione Europea, Rappresentanza in Italia
  • dr.ssa Francesca Macioci, Ufficio Crediti – ABI
  • dr.ssa Patrizia Di Dio, Presidente Terziario Donna – Confcommercio Imprese per l’Italia
  • dr.ssa Beatrice Pernarella, Ufficio Promozione dell’area finanza e impresa – Invitalia

A queste relatrici si è aggiunta, con un intervento fuori programma, la dr.ssa Francesca Rosati, che ha rappresentato l’assessore allo sviluppo imprenditoriale della Regione Lazio che ha presentato alcune forme di finanziamento agevolato per le imprese femminili.

Come ricordiamo, il workshop – interamente offerto dal nostro giornale e dunque gratuito per le partecipanti – si è tenuto il 22 ottobre 2014 presso una delle prestigiose sale del Senato della Repubblica ed esattamente la Sala Capitolare del Chiostro di Santa Maria sopra Minerva.
Il workshop è stato aperto dalla dr.ssa Daniela Molina, direttore responsabile di Donna in Affari, che ha sottolineato come oggigiorno il mondo degli affari punti in particolare proprio sull’imprenditoria femminile, “perché in questi tempi ormai perduranti di crisi economica, si è scoperto, grazie agli studi che lo hanno dimostrato e comprovato, che le donne hanno degli assi nella manica, e rappresentano una risorsa in più – finora sottovalutata – per uscire dalla crisi”.
Alcuni dei punti di forza delle lavoratrici e delle imprenditrici che la dott.ssa Molina ha voluto evidenziare sono creatività, capacità organizzativa, senso di responsabilità nei confronti dell’ambiente e della società, capacità di resistere alla stessa crisi. Si tratta di capacità intrinseche che vanno sapute cogliere per affrontare la crisi: “per combattere l’attuale situazione di stasi – o meglio di regresso – dell’economia bisogna dunque saper valorizzare l’apporto femminile” ha dichiarato Daniela Molina “e la stessa Unione Europea ha invitato gli Stati membri a compiere azioni che siano da stimolo proprio all’imprenditorialità femminile”.

“Per inserirsi nel mondo degli affari, però” ha proseguito il nostro direttore, “che si tratti di un professionista che vuol aprirsi uno studio, di un commerciante che vuol aprirsi un negozio, di un’azienda già avviata che voglia innovarsi, si ha bisogno di 3 elementi fondanti: 1) l’idea; 2) la volontà di realizzarla (il cosiddetto spirito d’iniziativa) e 3) il capitale da investire”.

Poiché come giornalisti di una testata che si occupa di questi temi, sappiamo che esistono numerose forme di aiuto economico (bandi, concorsi, fondi di garanzia, premi, iniziative di diversa natura) noi diamo le notizie dei fondi che vengono messi a disposizione per finanziare le imprese e proprio in quest’ottica abbiamo pensato di organizzare un workshop che metta in linea diretta le nostre fonti con le nostre lettrici e i nostri lettori.

Abbiamo già dato conto con un precedente articolo dello svolgimento dell’incontro da noi organizzato, di seguito troverete i video con gli stralci degli interventi susseguitisi in quella interessante occasione.


http://www.youtube.com/watch?v=wJxFG_o0CcA
http://www.youtube.com/watch?v=vlQK5n2M-tU
http://www.youtube.com/watch?v=Tpv9dYL8ZVw

(Contenuti in aggiornamento: sono in arrivo altri contributi video)