Bando della Regione Lazio per finanziare opere cinematografiche o audiovisive

sala-cinema

Diretto a imprese individuali o familiari nonché a società di persone o di capitali (con sede in qualsiasi parte del mondo) che producono opere cinematografiche e/o audiovisive, il bando scade il 31 gennaio 2015

Le opere possono essere italiane, europee o straniere purché siano realizzate nel territorio del Lazio e le riprese siano terminate il 31 dicembre 2014. Si tratta dunque di una sovvenzione per film, cortometraggi, documentari ecc. già girati.

I requisiti di ammissibilità sono i seguenti:

  • le opere cinematografiche o audiovisive devono essere riconosciute come “prodotto culturale”;
  • le opere devono essere stare realizzate almeno in parte sul territorio del Lazio;
  • le riprese devono essere terminate entro il 31.12.2014.

Possono presentare istanza per la concessione delle sovvenzioni, entro il 31 gennaio 2015:

  • le imprese individuali o familiari che esercitano, in modo esclusivo o prevalente, l’attività di produzione di opere cinematografiche e/o audiovisive;
  • le società di persone o di capitali che, tra le attività che costituiscono l’oggetto sociale, esercitano, in modo esclusivo o prevalente, l’attività di produzione di opere cinematografiche e/o audiovisive;
  • le imprese/società di produzione indipendenti di cui all’art. 2, comma 1, lettera n) della LR n. 7/20135.

A stabilirlo è stata la Regione Lazio, con la deliberazione n. 928 del 30 dicembre 2014 che alleghiamo insieme al bando e allo schema di domanda da presentare. (D.M.)

pdf Scarica il bando!

pdf Scarica la domanda di partecipazione

pdf Scarica la delibera regionale