I desideri delle donne italiane

donne-2015-ricerca

Le italiane hanno in mente una sola cosa per il 2015: trovare lavoro. Per l’anima gemella non c’è fretta.

Lo rivela un sondaggio realizzato su un campione di 1.000 donne con la rappresentanza di tutte le regioni d’Italia da Showroomprive.it, il secondo più importante club in Europa delle vendite private online, specializzato nell’offerta di articoli di grandi marche orientate principalmente al pubblico femminile. Alle donne italiane ha chiesto quali i desideri e gli obiettivi da prefissarsi per questo 2015 e in testa alla wish list compare a sorpresa Il lavoro. Che si tratti infatti di trovare un lavoro, realizzarsi a pieno in quello attuale, oppure ancora cambiare per un impiego migliore, per il 25,8% delle intervistate il buon proposito principale per il 2015 è puntare tutto sulla propria carriera professionale.

Al secondo posto: risparmio ma non rinuncia. Lo dichiara il 19,4% delle italiane intervistate da Showroomprive.it. La nuova ‘digital woman’ si rivela come un’autentica ‘Smart shopper’, si affida a smartphone o a un tablet per acquistare prodotti on-line, alla ricerca costante del rapporto qualità-prezzo, capace di sopperire a limitati budget di spesa e minor tempo libero però con più informazioni e connettività nel processo d’acquisto.

Realizzare un viaggio da sogno, al terzo posto nella classifica dei buoni propositi per il 2015: il 15,8% delle intervistate infatti pone come obiettivo quello di avverare il sogno di un viaggio indimenticabile, molto gettonate sono le mete esotiche di paesi come la Thailandia, l’Indonesia, il Brasile e il Giappone, mentre tra le destinazioni urbane spopolano New York, uno dei paradisi dello shopping per eccellenza, e San Francisco.

La quarta posizione è occupata dal desiderio di circa 14,3% delle donne intervistate di perdere peso. È per questo che, nei primi mesi dell’anno, c’è un’impennata delle iscrizioni nelle palestre, n molte corrono ai ripari per arginare gli effetti delle festività appena trascorse e iniziano già a prepararsi per la futura stagione estiva.

Avere figli occupa solo la quinta posizione nel ranking dei desideri per il 2015 con il 9,3% dei voti. Si sa, l’Italia è in vetta alla classifica delle gravidanze tardive.  Oggi la prima gravidanza arriva dopo i 31 anni non c’è dunque da meravigliarsi se l’obiettivo di allargare la famiglia resta lontano dalle priorità delle donne italiane. Italiane bamboccione? Forse, ma resta il fatto che, nonostante l’instabilità occupazionale, comprare una casa è importante per l’8,9% delle partecipanti al sondaggio di Showroomprive.it

E per chi crede ancora nel sogno romantico dell’incontro con l’anima gemella, finirà per non trovarsi in compagnia. Solo il 6,5% delle italiane ha infatti dichiarato l’intenzione di spendere questo 2015 alla ricerca dell’amore eterno.
(N.R.)

Condividi