Nuova edizione del Premio “Le Tigri del 2014” dedicato alle PMI

premiato

VI Edizione della manifestazione dedicata alla PMI che hanno creato valore nonostante la crisi. Un premio promosso da RIA Grant Thornton in collaborazione con Borsa Italiana e con il contributo del Banco Popolare, di First Capital e Quaeryon

Tanto per cominciare la notizia per le piccole e medie imprese vincitrici della scorsa edizione: entreranno a far parte di un Osservatorio Permanente sulla crescita e i fattori critici di successo sviluppato in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Economiche ed Aziendali dell’Università Milano-Bicocca. Ed ora passiamo alle informazioni relative a questa edizione, le cui vincitrici entreranno anch’esse a far parte dell’Osservatorio permanente: possono partecipare alla selezione le PMI italiane che hanno saputo creare valore nonostante la congiuntura economica sfavorevole. I requisiti sono: l’essere una società di capitale o un gruppo non quotato, l’avere un fatturato superiore ai 10 milioni di euro. 

La valutazione della giuria si baserà sull’analisi delle soluzioni strategiche in grado di sostenere la crescita che le aziende partecipanti hanno adottato per rispondere alla perdurante crisi economica.
In particolare, la candidatura è rivolta alle “società di capitali e/o gruppi non quotati che negli ultimi due esercizi (2014 e 2013) abbiano conseguito indicatori economici di bilancio positivi (margine operativo lordo, risultato ante imposte, risultato netto) e che non siano state oggetto nel medesimo periodo a procedure concorsuali e/o ristrutturazioni che abbiamo comportato l’utilizzo di strumenti quali la CIGS”.

La Giuria del premio è presieduta dal Prof. Andrea Amaduzzi, ordinario di Economia Aziendale presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca e dai membri:

  • Enzo Argante, giornalista e Presidente del Premio Aretè per la comunicazione responsabile promosso da Confindustria e Abi; 
  • Federico Baldeschi-Oddi, Argis – Associazione di Ricerca per la Governance dell’Impresa Sociale; 
  • Rosario Bifulco, Presidente Sorin S.p.A; Diego Breviario, Ricercatore Emerito – CNR – Consiglio Nazionale delle Ricerche; 
  • Ottorino Casonato, Presidente Steelco S.p.A. (vincitrice del Premio le Tigri – Edizione 2012); 
  • Paolo Citterio, Presidente Nazionale Associazione Direttori Risorse Umane; 
  • Leonardo Etro, Università Commerciale Luigi Bocconi; 
  • Peter Lettenmayer, Storico delle relazioni industriali; Leonardo Marabini, Direttore Commerciale e Marketing di Kilometro Rosso; 
  • Fulvio Martini, Amministratore Delegato di Immergas S.p.A.(vincitrice del Premio le Tigri – Edizione 2013); 
  • Marco Santi, Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano; Eutimio Tiliacos, Director of Anesti Limited UK.

La partecipazione all’iniziativa è gratuita. Le schede di adesione sono disponibili e scaricabili dal sito premioletigri.com o dal sito ria-grantthornton.it e potranno essere compilate direttamente online oppure inviate a mezzo posta alla Segreteria Nazionale del Premio presso RIA Grant Thornton Spa, Corso Vercelli, 40 – Milano entro il 31 maggio 2015 alla attenzione della Dott.ssa Katia Guglielmetti.
Sono previsti un vincitore assoluto e cinque finalisti.
La cerimonia di consegna del Premio si terrà entro la prima quindicina del mese di luglio 2015.

Ricordiamo che nelle cinque precedenti edizioni, il premio “Le Tigri” è stato assegnato a:
– Texa Spa (2009), azienda veneta che opera nel settore della progettazione e produzione di sistemi multimarca di diagnosi e telediagnosi per tutti i tipi di auto, moto, camion, veicoli agricoli e imbarcazioni;
– SMI Spa (2010), società lombarda tra i maggiori costruttori di macchine per imballaggio a livello mondiale;
– CRS Spa (2011), impresa piemontese leader nel settore delle valvole e rubinetti di design per applicazioni idrosanitarie;
– Steelco Spa (2012) azienda veneta leader nella produzione di macchinari per la sterilizzazione di strumenti medicali e non;
– Immergas Spa (2013) azienda emiliana leader nella produzione, commercializzazione ed assistenza di bruciatori e caldaie.

Infine una nota riguardante l’Osservatorio: “Creato in collaborazione con una prestigiosa Università come Milano-Bicocca, è lo sbocco naturale di un percorso di crescita della manifestazione che ha permesso la nascita di un club di aziende ed imprenditori che forti del loro consolidamento e della loro crescita, daranno vita ad un momento di confronto sulle best practices adottate e sulle quali si fonda il loro successo”. A dichiararlo è Lelio Bigogno, Partner di Ria Grant Thornton il quale ha sottolineato: “a loro ed a tutte le nuove aziende che si candideranno è dedicato il nostro premio: siamo alla ricerca delle nuove “Tigri”, imprenditori, capitale umano, ed aziende che vogliano raccontare come con coraggio e passione eccellono in ogni singolo istante della propria attività”.

(D.M.)