Agenzia delle Entrate e Inps: come affrontare le prossime scadenze fiscali

computer

Non ci sono costi per avere subito il PIN d’accesso ai servizi online gratuiti del fisco. Per cassaintegrati, disoccupati e pensionati ora ci sono la Certificazione Unica dei redditi e il 730 precompilato, che l’Agenzia delle Entrate spiega: “è facile e gratuito”

Per evitare di cadere nelle mani di chi chiede denaro per un servizio che invece è gratuito, ci si può accreditare direttamente al sito http://telematici.agenziaentrate.gov.it/Main/index.jsp. 

Senza alcun costo si potrà così accedere ai servizi online del Fisco e dell’Inps. Una volta registratisi al sito ci si abilità infatti a Fisconline e si ottiene la password e il Pin per utilizzare tali servizi.
La richiesta può essere effettuata online ma anche per telefono o direttamente recandosi in qualsiasi ufficio territoriale dell’Agenzia delle Entrate – cosa che però vi sconsigliamo se abitate nelle grandi città, visto il difficile accesso: un esempio? A Roma bisogna recarsi a “prendere il numero” all’orario di apertura dell’Agenzia territoriale ma l’erogazione dei numeri per la fila dura solo pochi minuti quindi le persone di solito sono costrette a mettersi in coda all’esterno molto prima dell’apertura degli uffici se vogliono sperare di accaparrarsene uno e di essere quindi ricevute allo sportello in giornata.
Per quanto riguarda le telefonate, se non trovate occupato o non c’è un disco che continua a tempo indefinito a tenervi in attesa, potete ritenervi fortunati. Di certo quindi la cosa migliore resta sempre l’accesso telematico, direttamente da casa tramite il proprio PC. Oppure c’è la possibilità di recarsi da un intermediario, purché non vi faccia pagare. Ecco come.

Certificazione unica senza costi

Per i pensionati, oltre che per i lavoratori che hanno ottenuto nel 2014 una prestazione di sostegno al reddito da Inps (cassintegrati, disoccupati, etc.) il modello di Certificazione Unica, necessario per la presentazione della dichiarazione dei redditi, è disponibile online sul sito istituzionale dell’Inps, alla voce “Servizi al cittadino”. Per questo servizio è necessario avere il PIN.

Attenzione però: anche chi non è dotato di PIN ha diritto ad ottenere a costo zero la propria Certificazione Unica 2015. Essa infatti può essere richiesta – ripetiamo a costo zero – presso i patronati ed alcuni Caf.
I Caf presso cui è possibile ottenere gratuitamente la CU sono quelli che appartengono alla Consulta Nazionale, in quanto hanno stipulato un accordo in tal senso dopo un incontro con il Presidente dell’Inps.
Gli altri Caf e gli altri intermediari autorizzati invece potrebbero farvi pagare questo servizio.

Codice Pin dell’Agenzia delle Entrate: ecco come ottenerlo gratuitamente

I contribuenti che vogliono accedere a tutti i servizi online dell’Agenzia, compresa la dichiarazione precompilata, possono richiedere gratuitamente il Pin e la password personali sia online, tramite il sito internet dell’Agenzia, sia recandosi presso un ufficio delle Entrate, anche tramite soggetto delegato, oppure per telefono. Se la richiesta è effettuata dal diretto interessato presso un ufficio dell’Agenzia, viene rilasciata la prima parte del codice pin e la password di primo accesso; la seconda parte del pin potrà essere subito prelevata dal contribuente direttamente via internet. A garanzia degli utenti, in caso di richiesta online, per telefono, o tramite soggetto delegato, la procedura prevede che la prima parte del pin sia rilasciata immediatamente, mentre la seconda parte, con la password di primo accesso, sia inviata per posta presso il domicilio del contribuente registrato in Anagrafe tributaria.

(D.M.)