Agenzie per l’energia, un aiuto per l’efficienza nelle PMI

agnese-cecchini

L’energia e il risparmio energetico sono temi centrali per il rilancio delle dinamiche di mercato nazionali ma anche del contesto europeo

di Agnese Cecchini, Direttore Editoriale Gruppo Italia Energia

Proprio per favorire lo sviluppo di questo contesto la Commissione Europea ha promosso, con il programma “Save”, la costituzione delle Agenzie Regionali e Locali per la Gestione dell’Energia. Enti di carattere statale al servizio della PA e delle PMI. 

Nell’istituzione di queste realtà l’UE ha sottolineato l’importanza della cooperazione e del fare rete, forti di questo contesto in Italia le agenzie si sono costituite, in ottobre 1999 a Roma, in una rete nazionale delle Agenzie energetiche locali, Renael.
Ma quali servizi nello specifico possono offrire alle imprese e al territorio? Ne parliamo con il vicepresidente l’ing. Antonio di Nunzio

Come rete di Agenzie per l’energia italiane che legame c’è con l’Europa?

Una delle prime necessità di chi ha intenzione di effettuare azioni di efficientamento energetico è la disponibilità di dati su effetti dati dal retrofit (azioni di efficientamento su realtà preesistenti), e dati sul territorio e sulle tecnologie possibili. In questo, una PMI che vuole realizzare delle azioni di efficientamento può considerare le Agenzie per l’Energia come fonti per tali dati?

Quali sono i dubbi maggiori che riscontrate, secondo la vostra esperienza, nelle PMI che si rivolgono alla vostra realtà?