Premio di giornalismo “Sara Bianchi”

macchina-scrivere

Il Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti ha bandito il premio “Sara Bianchi”, cui possono partecipare i giornalisti pubblicisti e professionisti o praticanti di età inferiore ai 35 anni. Scadenza 15 luglio

Il Premio, in ricordo della giornalista milanese del Sole 24 Ore scomparsa nel 2013 all’età di 45 anni, colpita da un tumore maligno, ha lo scopo di mettere in evidenza il ruolo e la funzione sociale del giornalista offrendo, al tempo stesso, “un concreto riconoscimento a coloro che con la loro attività professionale in ambito giornalistico si sono distinti nel servizio al prossimo con particolare impegno civile, sociale e umano”.

Il concorso è diviso in quattro sezioni:

  1. Quotidiani
  2. Periodici
  3. Emittenti radiotelevisivi
  4. Web.

I partecipanti – giornalisti iscritti all’Albo nella sezione Pubblicisti o Professionisti o nel registro dei Praticanti – non devono aver compiuto i 35 anni prima della data di scadenza del concorso (il 15 luglio) e devono lavorare nella redazione di una testata giornalistica ed essere in regola con il versamento della quota annuale di iscrizione e con gli obblighi di formazione permanente continua.

L’Ordine Nazionale dei Giornalisti mette a disposizione la somma complessiva di 8.000 euro (al lordo delle ritenute di Legge) e pertanto al vincitore di ciascuna sezione andrà la somma di 2.000 euro lorde nonché una targa ricordo.

Per partecipare i candidati dovranno un elaborato pubblicato (o un servizio mandato in onda) dalla testata presso cui lavora. Si potrà partecipare con un’unica opera; sono ammessi più articoli o servizi “solo nei casi di inchiesta o di eventi che si siano protratti per più giorni e comunque tutti riconducibili allo stesso caso, fino a un massimo di 10”.
Dagli articoli o servizi inviati devono emergere il ruolo e la funzione sociale che il giornalista svolge nel lavoro quotidiano a contatto diretto con le istituzioni e i cittadini.

La domanda di partecipazione deve essere compilata e registrata online sul sito dell’Ordine dei Giornalisti nella sezione premi giornalistici. Questo il link
La documentazione deve pervenire alla segreteria organizzativa entro il 15 luglio 2015. Alleghiamo all’articolo il bando del Premio. Per ulteriori informazioni si può contattare la stessa segreteria (Tel. 06.686231, Fax 06.68804084, E-mail premiosarabianchi@odg.it).

pdf Scarica il bando!

(D.M.)