Congedo parentale a ore

mamma che abbraccia la figlia

Pubblicata la circolare esplicativa dell’INPS e confermato che la fruizione del congedo parentale su base oraria, finora prevista per il 2015, sarà resa permanente come tutte le altre misure per la conciliazione tra tempi di vita e di lavoro contenute nel Decreto legislativo 81/2015

Buone notizie per le famiglie italiane. Con l’approvazione definitiva del Decreto legislativo sugli ammortizzatori sociali, viene prevista la copertura permanente degli oneri per il congedo parentale su base oraria. Ciò comporta però un adeguamento delle procedure – anche per i datori di lavoro – ma niente paura: l’Inps ha emanato proprio in questi giorni una circolare esplicativa.
L’adeguamento – spiega l’Inps – è particolarmente complesso perché la nuova disciplina introduce una regola base ma contempla anche la possibilità di accordi aziendali (anche di secondo livello) che possono renderla più articolata.

L’Inps ha elaborato le linee di indirizzo amministrativo e sviluppato le procedure della nuova domanda di congedo parentale. Con la circolare – che alleghiamo all’articolo – viene precisata la procedura per la richiesta del congedo a ore per i genitori lavoratori dipendenti.
I genitori già da adesso possono inviare una domanda di fruizione del congedo su base oraria (che si aggiunge a quella mensile e giornaliera già in vigore).
La domanda può essere inviata tramite:
–    WEB – Servizi telematici accessibili direttamente dal cittadino tramite PIN dispositivo attraverso il portale dell’Istituto (www.inps.it – Servizi on line);
–    Contact Center Integrato – numero verde 803.164 (numero gratuito da rete fissa) o numero 06.164.164 (numero da rete mobile con tariffazione a carico dell’utenza chiamante);
–    Patronati, attraverso i servizi offerti dagli stessi.

Il genitore ha l’onere di comunicare al datore di lavoro la fruizione del congedo parentale su base oraria con due giorni di preavviso indicando l’inizio e la fine del periodo di congedo.
In allegato la circolare n. 152 del 18 agosto 2015 che fornisce tutte le istruzioni operative.

(D.M.)

pdf Scarica la circolare Inps!