Stati generali delle donne in Calabria

Simbolo stati generali donne

Anche in Calabria sono stati convocati gli Stati Generali delle Donne, in cui si parlerà di democrazia paritaria, lavoro femminile, imprenditoria e start-up femminili, educazione/formazione, sostenibilità. Una giornata regionale che si terrà il 7 settembre presso la sede Unioncamere di Lamezia Terme

Le conferenze dedicate al mondo femminile in ogni sua sfaccettatura sono ormai diventate un Must per le donne impegnate nei campi dell’imprenditoria, del sociale, della politica, del lavoro in genere. Tutte le donne possono parteciparvi e fare da relatrici per alcuni minuti. Per poter partecipare e proporre le proprie iniziative, rendere note le proprie idee, dare un supporto alle altre donne basta che le calabresi interessate lo facciano presente inviando alle organizzatrici un abstract del tema che intendono trattare di massimo 2.500 battute. Il loro intervento infatti non deve durare più di 5 minuti, per dare spazio di espressione a tutte. Tale intervento deve contenere una sintesi dei punti principali del proprio pensiero e almeno una proposta operativa.

Gli Stati Generali delle Donne regionali della Calabria si terranno il 7 settembre 2015, presso la sala conferenze di Unioncamere, in Via delle Nazioni, 24 – 88046 Lamezia Terme.
La giornata sarà così articolata:
ore 9,15 – apertura dei lavori
dalle ore 9,30 alle ore 13,00 interventi delle partecipanti
ore 13,00 break
dalle ore 13,30 alle 16,45 interventi delle partecipanti
ore 17,00– chiusura dell’incontro.

Gli Stati generali delle donne regionali intendono focalizzare l’attenzione sulle esperienze locali riguardanti i temi già trattati dagli Stati generali nazionali. Essi partono da un documento di sintesi di tutti i lavori elaborati dalle donne che hanno partecipato alla giornata tenutasi a Roma il 5 dicembre 2014, che verrà arricchito dalle considerazioni delle donne delle diverse regioni.
In particolare, i temi già indicati sono:
– democrazia paritaria
– lavoro
– imprese start-up
– donne e politica
– stili di vita
– giovani donne e confronti fra generazioni
– donne e territorio
– comunicazione
– innovazione nuove tecnologie
– processi di integrazione, le famiglie migranti
– leadership
– politiche ed azioni intorno al Mediterraneo
– cambiamenti
– potere
– creatività
– fragilità economica e sociale
– sport
– educazione/formazione
– sostenibilità.

http://www.youtube.com/watch?v=N5-B7eA31DE

Tutti gli abstract sono da inviare sia alla mail di stati generali delle donne nazionali che a quella degli stati delle donne regionali indicate di seguito:
statigenerali.calabria@gmail.com
statigenerali.donne@libero.it
Referenti per la Calabria sono Daniela Carrozza 333.7227288 e Amelia Laura Crucitti 339.297851.

(D.M.)