L’economia è donna. Giornata sull’imprenditoria femminile

impresa-donna

Evento in programma a Roma, l’8 Marzo 2015, Casa della Cultura di Villa De Sanctis, Via Casilina 665 V Municipio

In occasione della Giornata internazionale della Donna, CICAS Impresa Donna e La Zibaldina, in collaborazione con Tools for Culture, promuovono una giornata dedicata all’imprenditoria femminile con lo scopo di costruire scambi e connessioni tra imprese create e gestite da donne, in modo da analizzare fonti e strumenti di finanziamento, percorsi di formazione e qualificazione, approcci ai mercati emergenti e alle opzioni di business. “Abbiamo voluto dedicare l’8 marzo alle donne imprenditrici per onorare il loro lavoro quotidiano, frutto di ingegno, sacrificio e volontà” ha dichiarato Lorenza Fruci, coordinatrice nazionale CICAS Impresa Donna “La forza, la tenacia e la creatività delle donne sono il motore di un’economia al femminile che, mai come in questi ultimi anni, ha dimostrato di creare un importante indotto per tutto il paese. Questa giornata vuole portare all’attenzione delle istituzione e dei media come la “visione rosa” dell’economia possa essere una soluzione alla crisi che stiamo attraversando, proponendo anche dei modelli femminili di intraprendenza per le nuove generazioni”.

Durante la giornata si susseguiranno vari panel tematici ai quali parteciperanno imprenditrici di successo che potranno raccontare la loro storia di impresa, e focus con esperti in ambito di formazione, accesso al credito, finanziamenti e business plan. Ci sarà spazio anche per le start-up, le nuove tecnologie e le nuove professioni. L’evento ha il Patrocinio del V Municipio. Media partner: Donna in Affari e NOIDONNE

PROGRAMMA MATTINA: 10,00 – 13,00
SALUTI ISTITUZIONALI
CICAS ITALIA E CICAS IMPRESA DONNA SI PRESENTANO
INTRODUZIONE AL CONVEGNO
STORIE DI IMPRESE ROSA DI SUCCESSO
STORIE DI ASSOCIAZIONI ROSA DI SUCCESSO

PROGRAMMA POMERIGGIO: ORE 14,00 – 19,00
FOCUS: LEADERSHIP – EMPOWERMENT – CONCILIAZIONE
FOCUS: START – UP – INNOVAZIONE – WEB
FOCUS: FINANZIAMENTI
FOCUS: CROWDFUNDING
Il case history La Zibaldina con proiezione del documentario “La Zibaldina. Una storia di crowdfunding”
prodotto da Tam Tam
FOCUS: FORMAZIONE
FOCUS: COMUNICAZIONE – ARTE – SPETTACOLO – CULTURA
IN ESPOSIZIONE
Fotografie, illustrazioni, creazioni artistiche e artigianali di artiste, artigiane, designer.
Nei prossimi giorni verrà pubblicato il programma dettagliato con ospiti e orari.
QR Code dell’evento su fb per seguire tutti gli aggiornamenti

“L’economia è donna” su Eventribe 

Impresa Donna CICAS
Impresa Donna CICAS, struttura di emanazione diretta di CICAS, è una confederazione di PMI rosa che rivolge la sua attenzione e fornisce sostegno alla donna imprenditrice, lavoratrice autonoma, intellettuale, artista, soggetto in ogni caso attivo nel portare avanti con determinazione lo specifico femminile nella società. Tutto ciò che passa attraverso la libera e progressiva espressione della imprenditorialità femminile fa parte della sua missione statutaria.
Le capacità, l’intelligenza e le qualità tipicamente femminili sono tornate a emergere soprattutto in questi ultimi anni di crisi economica alla quale le donne hanno saputo rispondere facendo impresa. L’imprenditoria femminile continua a segnare un segno di crescita positivo che è doveroso evidenziare e portare costantemente all’attenzione dei media, dell’opinione pubblica e delle istituzioni, in virtù dell’importanza del ruolo che questa riveste nel tessuto economico e sociale del nostro paese. 
E’ necessaria maggiore rappresentanza per le donne imprenditrici per agevolarne e semplificarne sia il lavoro che il campo d’azione. Fare impresa per una donna è spesso una soluzione alle oggettive difficoltà di entrare o rientrare nel mercato del lavoro, è un’opportunità rispetto all’assenza di percorsi meritocratici nell’ambito delle carriere, è una risposta alla differenza salariale e pensionistica tra uomini e donne. Non solo, l’imprenditorialità permette alle donne anche una maggiore conciliazione della vita privata con quella lavorativa. Senza dimenticare ovviamente l’indotto economico che l’imprenditoria femminile crea.
Fondamentali per Impresa Donna CICAS anche la condivisione delle informazioni, la formazione continua, la promozione della leadership al femminile e di una immagine “positiva, indipendente e intraprendente” perché mai come in questi ultimi anni le donne hanno saputo dimostrare come sia possibile creare impresa partendo da sé stesse, dalla propria professionalità e dalla propria intraprendenza.
www.cicasitalia.eu
mail cicasdonna@gmail.com

La Zibaldina
La Zibaldina è una webzine creata da Lorenza Fruci, edita da elleffe factory&comunicazione, dedicata al costume, alla cultura, allo spettacolo e soprattutto alle donne. Come femminile intende proporre appunti, notizie e riflessioni per definire la nuova femminilità degli anni 2000 e aspira ad essere il web-quaderno degli appunti delle tante Wonder Woman in giro per il mondo, le nuove donne di oggi: femminili e libere, contemporanee e emancipate, colte e artiste, creative e sensuali. Donne che amano la cultura, lo spettacolo, la moda, i libri, l’eros, i viaggi; donne che
pretendono le quote rosa, padrone della propria vita, che scelgono perché consapevoli di se stesse e di quello che vogliono.
La Zibaldina nasce grazie al crowdfunding, un finanziamento collettivo che avviene tramite il web, che le ha permesso di vedere la luce. L’esperienza positiva del crowdfunding ha ispirato il documentario “La Zibaldina. Una storia di crowdfunding” che spiega cos’è e come funziona questo tipo di finanziamento attraverso il case history de La Zibaldina. Il documentario, ideato da Lorenza Fruci, realizzato da una troupe interamente al femminile e prodotto dalla Cooperativa Tam Tam in collaborazione con elleffe factory&comunicazione, ha vinto il secondo premio della 3° edizione del Premio Chiara Baldassari 2013 indetto dal Comune di Vecchiano per giornaliste, autrici e videomaker.
www.lazibaldina.com 
mail redazione@lazibaldina.com

Tools for Culture
Tools for Culture è un’organizzazione non profit attiva nel campo della ricerca, della consulenza e della formazione per l’economia, il management e le politiche dell’arte e della cultura. Il suo obiettivo è contribuire a estrarre il valore dalle risorse creative e culturali, rafforzando il loro impatto sulla qualità della vita, stimolando la creazione e il consolidamento di un network di professionisti, imprese e competenze, e fornendo assistenza strategica e tecnica in campo culturale. In una fase di trasformazione economica, sociale e culturale Tools for Culture affianca professionisti, imprese e istituzioni nella costruzione di progetti che rispondano con efficacia ai bisogni e
alle urgenze di ogni comparto del sistema culturale. Adottando un approccio interattivo che supera le convenzioni
accademiche Tools for Culture realizza workshop, masterclass e laboratori interdisciplinari volti a qualificare metodi, strumenti e competenze dei professionisti dell’arte e della cultura.
Grazie a un esteso network internazionale di esperti e professionisti Tools for Culture è inoltre impegnata a fornire a pubbliche amministrazioni, istituzioni culturali e imprese private consulenza nei campi del patrimonio e delle attività culturali, delle industrie creative, della cooperazione culturale internazionale, e della progettazione e gestione di programmi dell’Unione Europea, attraverso studi, ricerche, analisi e aggiornamenti sul rispettivo bacino di competenza.
Tra i progetti realizzati l’elaborazione di una sistema di indicatori a sostegno delle politiche per la creatività (Provincia di Roma), il piano di gestione e fundraising del Museo Statale Omero (Comune di Ancona), il
disegno degli indirizzi strategici per le attività di Casa Totiana a Roma, le masterclass Strategic Arts Management realizzate a Milano, Bologna, Roma, Venezia e Barcellona. In corso nel 2016 il progetto “Arte invisibile”, sulla diffusione dell’arte contemporanea nel territorio (Fondazione Cariplo). 
Tools for Culture
Via Alberico II, n. 4
00197 Roma – Italia
www.toolsforculture.org

Donna in Affari
Donna in Affari è una testata giornalistica nazionale registrata ad aprile 2010 presso il Tribunale di Roma come periodico telematico. Si tratta di un giornale online incentrato sui temi del lavoro, della formazione e dell’imprenditoria femminile ed è l’unica testata giornalistica italiana specializzata in tali argomenti. La redazione del giornale è composta interamente da donne nella convinzione che proprio la forma mentis e il linguaggio femminili siano i più adatti a sviluppare temi che riguardano il mondo femminile.
Gli articoli pubblicati su Donna in Affari sono multimediali: potrete trovarvi, oltre alla parte scritta, video, fotografie,
infografica, registrazioni audio, ecc. per fornire un’informazione integrata.
Trattandosi di una testata giornalistica, Donna in Affari deve seguire le leggi sulla stampa e tutti i codici deontologici che la professione giornalistica impone, e ciò garantisce sulla propria affidabilità. Le lettrici e i lettori di Donna in
Affari sanno che – a differenza di altri comuni siti di informazione – una testata giornalistica deve verificare e
controllare ogni informazione pubblicata, essere imparziale, non avere doppi fini, non nascondere forme pubblicitarie, tutelare i minorenni, seguire decine di regole per proteggere gli interessi dei lettori.
L’indipendenza di Donna in Affari è assoluta: non si tratta di un giornale politico, non riceve sovvenzioni o finanziamenti di alcun tipo e proprietaria del giornale è un’associazione culturale senza scopo di lucro, la FLIDON (Formazione, Lavoro e Impresa Donna). Perché il nostro principio è: “la nostra professionalità deve servire a soddisfare esclusivamente gli interessi del pubblico”.
www.donnainaffari.it

NOIDONNE
Quando, nel 1944, inizia le sue pubblicazioni ufficiali a Roma, nel Nord Italia ancora in guerra NOIDONNE era diffuso in edizioni clandestine. Sin dalla sua origine resistente, ha dato sempre voce e spazio ai talenti e alle riflessioni femminili del nostro paese, mantenendo lo sguardo su ciò che accadeva nei molti altrove.
Sfogliando il suo archivio si possono ripercorrere tutte le più importanti battaglie che le donne hanno condotto per i diritti e l’autodeterminazione. Il giornale è sempre stato al loro fianco e ne ha raccontato la tenacia, la forza e la passione. Oggi NOIDONNE è ancora una presenza autorevole nel panorama editoriale nazionale grazie alla continuità di oltre 70 anni di pubblicazioni, alla capacità di cogliere i nuovi temi, alla dinamicità nell’adottare le nuove tecnologie e linguaggi. Mensile cartaceo e settimanale on line, offre un’informazione a trecentosessanta gradi sul mondo femminile, proponendo articoli, riflessioni, notizie, video-news e un’agenda di appuntamenti ed eventi delle donne. Un flusso di informazioni che continua a mantenere vivo lo sguardo sul mondo e sui grandi temi sociali e culturali dell’attualità.
www.noidonne.org